Leonardo DiCaprio, Mark Ruffalo e altre celebrità contro il gasdotto in Canada

Leonardo DiCaprio, Mark Ruffalo e altre celebrità contro il gasdotto in Canada

Leonardo DiCaprio, Mark Ruffalo, Ben Stiller e una serie di nomi di rilievo dell’industria cinematografica, televisiva, sportiva e musicale ha inviato una lettera in cui esortava la società della City National Bank, la Royal Bank of Canada, a definanziare il gasdotto Coastal GasLink.

Leonardo DiCaprio in difesa del territorio

Leonardo DiCaprio

É cosa nota che Leonardo DiCaprio è da sempre attento ai problemi relativi alla difesa dell’ambiente. In questa battaglia la star hollywoodiana non è, tuttavia solo.

Più di 65 celebrità di Hollywood, tra cui Mark Ruffalo, Leonardo DiCaprio, Ben Stiller Taika Waititi, Scarlett Johansson, Jane Fonda, Susan Sarandon e Robert Downey Jr., hanno realizzato una lettera indirizzata alla società madre della City National Bank (CNB), Royal Bank of Canada (RBC).

La missiva è stata realizzata: “in solidarietà con i difensori della terra di Wet’suwet’en”, e invita a fare un passo indietro in merito al sostegno finanziario per un gasdotto di 416 miglia che dovrebbe tagliare i cosiddetti “ecosistemi sacri e sensibili” a Wet’suwet’en, nella Columbia Britannica, in Canada senza il consenso dei capi ereditari.

La CNB, soprannominata la “Bank of the Stars”, è una consociata interamente controllata di RBC, il principale finanziatore del gasdotto Coastal GasLink. RbC ha acquisito CNB nel 2015,

Nella lettera si legge:

“Nonostante affermi di essere un leader nel settore bancario attento al clima, da quando ha acquisito la CNB nel 2015, RBC ha speso oltre $ 160 miliardi per diventare uno dei finanziatori più grandi e aggressivi al mondo di sabbie bituminose, estrazione di combustibili fossili e trasporti. “

La missiva si chiude nel seguente modo:

“Noi sottoscritti chiediamo che la società madre della City National Bank, Royal Bank of Canada, ritiri il supporto dal gasdotto Coastal GasLink, con effetto immediato. Cerchiamo di aprire la strada a un futuro sostenibile e pacifico, insieme.”

Roberta Rosella

17/03/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.