“La Torre Nera”, Matthew McConaughey villain per Stephen King?

Fresca la notizia che vorrebbe il Premio Oscar Matthew McConaughey nelle vesti del villain, lo stregone Walter Padick, nell’adattamento cinematografico di “La Torre Nera”, la saga di Stephen King di genere fantastico che arriverà al cinema nel 2017, per opera della Sony.

La saga fantasy – horror di Stephen King “La Torre Nera” sarà ‘trasportata’ al cinema da Nikolaj Arcel, prodotto dalla Sony Pictures

la-torre-nera-stephen-king

Una commistione di fantasy, fantascienza, horror e western, questo il filone della serie di romanzi dello scrittore visionario Stephen King, la serie è stata definita il magnum opus di King, oltre agli otto romanzi che compongono la serie, molti dei suoi altri romanzi sono collegati alla storia, introducendo concetti e personaggi che entrano in azione con il progressivo andamento della serie.

“La Torre Nera”, che si presenta come un misto tra spagetti western e fantasy, con riferimenti alle atmosfere del Signore degli Anelli, ruota attorno alla figura di Roland Deschain, l’ultimo membro vivente di un ordine di cavalieri armati di pistola; il suo compito è quello di trovare la Torre Nera, una struttura che contiene la chiave del passaggio verso tutti gli universi, ma sulla sua strada, dovrà vedersela con alleati e nemici.

“La Torre Nera”, Matthew McConaughey nelle vesti del villain, lo stregone Walter Padick

In attesa di scoprire chi interpreterà il protagonista Roland Deschain, sembra attendibile la notizia secondo la quale Matthew McConaughey abbia ricevuto l’offerta di interpretare il villain, lo stregone Walter Padick: l’attore starebbe leggendo lo script, e si troverebbe in fase decisionale.

L’uscita del film, che sarà il primo di una saga cinematografica prodotta dalla Sony e che verrà accompagnato da una serie sviluppata dalla MRC, è fissata per il 13 gennaio 2017. “La Torre Nera” sarà diretto da Nikolaj Arcel, su uno script di Akiva Goldsman e Jeff Pinker, basato sul primo romanzo della saga di King.

Eleonora Di Giacomo

17/11/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *