Kenneth Branagh è Poirot in “Assassinio sull’Orient Express”

Dopo essere stato interpretato da vari nomi di grande calibro, tra cui Albert Finney (a fianco di Ingrid Bergman nella produzione del 1974) il ruolo del celebre detective Hercule Poirot sarà ricoperto da Kenneth Branagh, più volte attore delle sue stesse produzioni.

“Assassinio sull’Orient Express” ha trovato il suo Hercule Poirot: si tratta di Kenneth Branagh, già confermato regista del remake dell’omonimo film del 1974

Kenneth-BranaghKenneth Branagh ha deciso: non solo sarà alla regia nel nuovo adattamento cinematografico del famosissimo romanzo della scrittrice giallista Agatha Christie “Assassinio sull’Orient Express”, ma ne sarà anche il protagonista.
Dopo aver ricoperto sia il ruolo di regista sia quello di interprete in numerose produzioni – tra le quali ricordiamo le trasposizioni shakespeariane “Enrico V” e “Hamlet” –, anche questa volta, in “Assassinio sull’Orient Express”, il regista e attore nordirlandese non ha problemi ad assumere entrambi i ruoli, come conferma anche Emma Watts, presidente della 20th Century Fox dal 2009.

Kenneth Branagh con baffi alla militare arricciati sulle punte per interpretate il detective di origine belga Poirot, protagonista nella trasposizione del best-seller del 1933 “Assassinio sull’Orient Express”

La sceneggiatura del nuovo adattamento di “Assassinio sull’Orient Express” è stata affidata a Michael Green, già celebre per “Lanterna Verde” e la serie “Heroes”, al cui fianco lavoreranno abili produttori come Simon Kinberg, Mark Gordon, Ridley Scott, per finire con lo stesso Branagh.

Il romanzo di Agatha Christie ha già avuto, nel corso degli anni, molteplici adattamenti cinematografici e seriali, tra cui ultima questa produzione, la cui data per l’inizio delle riprese ancora non è stata confermata. Quel che è certo è che, con un nome tanto celebre alla regia e come interprete principale, senza poi considerare il tocco di Ridley Scott alla produzione, la pellicola sembra avere delle ottime premesse.

Marzia Meddi
23/11/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *