Jennifer Lawrence protagonista di “Marita”?

Jennifer Lawrence protagonista di “Marita”?

È Hollywood Reporter a dare la notizia: a quando pare la vincitrice del premio Oscar Jennifer Lawrance, celebre al pubblico a partire dal successo del franchising di “Hunger Games”, sarebbe stata scelta per interpretare la storica amante di Fidel Castro, Marita Lorenz che attentò alla vita del dittatore in collaborazione con la CIA.

“Marita” ha la sua protagonista: Jennifer Lawrence si unisce al progetto della Sony

Jennifer-LawrenceReduce dalla vittoria come miglior attrice ai Golden Globes per “Joy” e nominata per la quarta volta al premio Oscar (l’unica vittoria è del 2013 per “Il lato positivo”, in lingua originale “Silver Linings Playbook”), la giovane e talentuosa attrice classe ’90 sarà presto impegnata per un nuovo progetto della Sony, ossia un biopic su Fidel Castro e la sua amante Marita Lorenz.

Era il 1959 quando l’adolescente Marita attirò le attenzioni di Fidel Castro, politico comunista attualmente presidente di Cuba. La relazione con il leader politico comporta però delle conseguenze: Marita resta incinta ma, nel frattempo, Fidel Castro perde interesse nella giovane costringendola ad un aborto al sesto mese di gravidanza.
Ripudiata e cacciata da Castro, Marita attira l’attenzione dei servizi segreti americani, la CIA: sarà assoldata per uccidere il dittatore comunista.

La vera storia di Marita Lorenz sul grande schermo grazie alla produzione della Sony

Jennifer Lawrence vestirà dunque i panni della protagonista nella nuova produzione Sony, la cui data delle riprese non è stata ancora annunciata: presumibilmente però, la pellicola sarà girata per gran parte a Cuba, grazie alle nuove leggi sull’embargo. La sceneggiatura, invece, verrà firmata da Eric Warren Singer, sceneggiatore di “American Hustle”, pellicola che quasi permise alla Lawrence di portarsi a casa il secondo Oscar.

Non è chiaro se la pellicola si concentrerà solamente sui due anni in cui Marita visse a stretto contatto con il dittatore o se, invece, seguiranno anche la vicenda degli anni Settanta-Ottanta, quando la donna testimoniò riguardo l’omicidio Kennedy a causa della sua relazione con un leader venezuelano.

La produzione di “Marita” sarà affidata a Matt Tolmach e Andre Rouleau.

Marzia Meddi
21/01/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *