“Independence Day: Rigenerazione”: parla Will Smith

“Independence Day: Rigenerazione”: parla Will Smith

In attesa dell’esordio della pellicola, atteso per il 24 Giugno 2016 nelle sale Americane, esattamente vent’anni dopo l’uscita di “Independence Day”, Will Smith – che nella prima pellicola interpretava il Capitano Steven Hiller, colui che ha salvato l’umanità dalla minaccia aliena – ha lasciato alcune dichiarazioni riguardo la sua assenza nella produzione.

Le sorti del Capiran Hiller e la decisione di Will Smith: la grande assenza in “Independence Day: Rigenerazione”

independence-day-resurgenceChe la star di Hollywood fosse assente nella pellicola diretta nuovamente – come il primo capitolo – da Roland Emmerich era un fatto noto ormai da tempo. Inoltre, in occasione dell’uscita del primo trailer internazionale era stato possibile intuire quale fosse la causa dell’assenza del personaggio; in un reportage – come sottolineava anche il sito web ‘The war of 1996’ – era difatti possibile leggere tale comunicato: ‘Durante le prove di pilotaggio del primo caccia ibrido alieno ESD un guasto sconosciuto provoca la morte prematura del Capitano Hiller. Il valore di Hiller nella guerra del ’96 ha fatto di lui un’icona globale. Hiller si è spinto all’assalto della nave aliena sconfiggendo il nemico e lasciando la moglie Jasmine e il figlio Dylan’.

Ma quali sono state le ragioni che hanno tenuto Will Smith lontano dal sequel della fortunata pellicola fantascientifica?

“Independence Day: Rigenerazione”, l’attore Will Smith parla della sua assenza nella pellicola e delle ragioni che lo hanno spinto a rifiutare il ruolo

will-smithIn una recente intervista a Yahoo, Will Smith ha rivelato quale è stata la sua reazione nello scoprire le sorti del suo personaggio in “Independence Day: Rigenerazione”.
Stavo lavorando per le riprese di “Suicide Squad” in quel momento. Io e Roland [Emmerich] ne avevamo già parlato. Il trailer è veramente fantastico’. Inoltre l’attore ha ironizzato sul fatto che sarà in lacrime durante la visione del film ‘Sicuramente me ne starò seduto in disparte, con le lacrime agli occhi nel momento in cui il film uscirà nelle sale. Quando ho scoperto che il mio personaggio era morto è stato veramente terribile’.

Ma quale è stato il motivo per cui tale scelta di produzione per “Independence Day: Rigenerazione” è stata necessaria? Roland Emmerich, in un’intervista rilasciata a Cinema Blend, ha dichiarato che Will Smith era stanco dei sequels. ‘All’inizio volevo lavorare con lui [con Will Smith] ed ero molto entusiasta all’idea, ma dopo un po’ è venuto fuori che Will fosse stanco dei sequel; inoltre ha già preso parte ad una pellicola fantascientifica basata sul rapporto padre-figlio, per questo ha deciso di tirarsene fuori‘.

Marzia Meddi
4/01/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *