“Il sapore del successo” secondo Bradley Cooper, tra tavola e set

“Il sapore del successo” secondo Bradley Cooper, tra tavola e set

Bradley Cooper e Sienna Miller, durante la conferenza stampa tenutasi mercoledì 28 ottobre a Roma, parlano del piacere di condividere tavola e set durante le riprese del nuovo film di John Wells, “Burnt”, la commedia che vedremo in Italia a partire dal 26 novembre 2015, con il titolo “Il sapore del successo”.

Bradley Cooper sarà lo chef Adam Jones nel nuovo film di John Wells “Il sapore del successo”

Bradley-Cooper-Sienna-Miller-Il-sapore-del-successo

Dal ‘tavolo’ della cucina di “Burnt” a quello della conferenza stampa di Roma, che mercoledì 28 ottobre ha tenuto impegnati i protagonisti della nuova commedia di John Wells, noto produttore televisivo della famosissima serie tv “E.R.”, riunitisi nella città eterna per rispondere alle domande di curiosi giornalisti.

Bradley Cooper e Sienna Miller, protagonisti del film, interpretano rispettivamente il pluri – stellato chef Adam Jones, e la sua sous-chef Helene, collaboratrice della quale dovrà avvalersi per ottenere la tanto agognata terza stella Michelin.

Tra chiacchiere e vecchi ricordi, di quando i due divi di Hollywood osservavano le rispettive madri e nonne cucinare, Cooper e Miller si lasciano andare a qualche confidenza sull’argomento ‘cucina’, tanto caro a noi italiani quando a Bradley, italiano da parte di madre: “Sono cresciuto cucinando, o se non altro provandoci. Mia nonna, che era un’ottima cuoca, mi metteva sempre alla prova, mi giudicava e mi sgridava, ma era un ottimo modo di crescere; mi è anche capitato di lavorare all’interno di una cucina, non ero il primo chef, per questo nel film è stato importante trovarsi dalla parte opposta, nelle vesti del tiranno. Il sapore del successo non mi ha privato della gioia di cucinare, mi piace inventarmi dei piatti e vedere gli altri gustarli, ma amo anche cucinare per me stesso”.

“Il sapore del successo”, parla Bradley Cooper “per prepararmi al ruolo ho visto molte trasmissioni di cucina, mi sono ispirato anche a Gordon Ramsey”

il-sapore-del-successo-Bradley-CooperUn “American Sniper” a ruota libera, che per prepararsi al meglio ha affermato di aver guardato moltissime trasmissioni di cucina, e di essersi ispirato molto anche a Gordon Ramsay. Gli ha fatto eco la biondissima Sienna Miller, rivelando di amare la cucina, di trovarlo un grande momento di aggregazione perché “la cucina unisce, fa famiglia”, e di mettersi sempre ai fornelli, lontano dai lunghi mesi di riprese e promozione di film.

Ultimo ma non per importanza, il ‘nostro’ Riccardo Scamarcio, che ne “Il sapore del successo” ha una piccola parte, e che un po’ temeva il confronto sul set sia con attori del calibro di Cooper e Miller, che con la recitazione in una lingua che non è la sua: “All’inizio ero un po’ intimidito, poi però, grazie anche alla magnifica accoglienza dei colleghi di set, mi sono sciolto. In quanto italiano, appena sono arrivato ho detto ‘che facciamo qui, usiamo tutto questo burro? Magari vi preparo due spaghetti cacio e pepe’. Ricordo che, a fine riprese, abbiamo fatto una cena a casa, ci siamo incontrati e abbiamo cucinato per noi, per il film”.

Non ci rimane che attendere il 28 novembre per poterci ‘gustare’, in tutti i sensi, le ricette di questo fantastico trio.

Eleonora Di Giacomo

29/10/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.