News Cinema

Henry Thomas parla della possibilità di un sequel di E.T.

Henry Thomas, il protagonista dell’amatissimo capolavoro di Steven Spielberg E.T. l’extra-terrestre che, in questo 2022, si appresta a festeggiare i suoi “primi 40 anni”, ha recentemente risposto a una domanda sulla possibilità che il regista possa decidere di dare vita a un sequel del film.

Lo spot di E.T. l’extra-terrestre di cui parla Henry Thomas

Il quesito nasce in relazione al recentissimo successo ottenuto da “Top Gun: Maverick”, il campione d’incassi con Tom Cruise arrivato più di trent’anni dopo l’uscita nelle sale del primo film diretto da Tony Scott e datato 1986.

Naturalmente, Henry Thomas esclude in maniera categorica che questa cosa possa verificarsi:

Ci sono state delle idee che sono state buttate lì nel corso del tempo. All’epoca ci sono state delle discussioni molto serie perché il film aveva ottenuto un successo enorme e lo studio era, chiaramente, molto interessato a farlo. Penso che Spielberg abbia approvato lo spot perché è la cosa più simile a un sequel che possa accettare di vedere e approvare. La risposta a quello spot di Xfinity è stata enorme tanto che la gente ha davvero pensato che fosse una sorta di teaser del seguito. Ma non credo che questa idea abbia mai superato quello che era un desiderio di internet.

Lo spot di E.T. l’extra-terrestre di cui parla Henry Thomas è quello realizzato da Comcast per il servizio Xfinity intitolato A Holiday Reunion, che era un vero e proprio cortometraggio della durata di poco superiore ai quattro minuti. Ci faceva vedere E.T. che tornava sul nostro pianeta per rivedere il suo vecchio amico Elliott che, nel mentre, aveva messo su famiglia.

Recentemente, abbiamo ritrovato Henry Thomas in “Midnight Mass”, la nuova serie realizzata da Mike Flanagan per Netflix. Porssimamente lo ritroveremo anche nella serie, sempre ideata da Mike Flanagan per Netflix, La caduta della casa degli Usher, tratta dall’omonimo racconto di Edgar Allan Poe.

Nel 1982, esattamente 40 anni fa, a soli 10 anni Henry Thomas diventava famosissimo in tutto il mondo come il fortunato Elliott, il bambino che trovava E.T. L’Extraterrestre nel film di Steven Spielberg. Crescendo, come attore ha dimostrato una propensione per il lato più oscuro. Lo abbiamo visto in film come “Doctor Sleep”, “Gerald’s Game” e “Oujia: L’origine del male” e in serie di successo come “Hill House”, “The Haunting of Bly Manor” e “Midnight Mass”, per citare solo alcuni titoli.

Fonte: Comic Book

Mina Franza

30/06/2022

Mina Franza

Recent Posts

Film al cinema dall’11 agosto

Tutti i film al cinema dall'11 agosto.

2 giorni ago

Box office Italia: “Thor: Love and Thunder” ancora capolista

Gli incassi italiani dal 4 al 7 agosto 2022

3 giorni ago

Box office USA: “Bullet Train” supera tutti

Il botteghino americano dal 5 al 7 agosto.

5 giorni ago

Bullet Train (2022)

Tutte le info sul film di David Leitch.

1 settimana ago

Film al cinema dal 4 agosto

Tutti i film al cinema dal 4 agosto.

1 settimana ago

The Slaughter – La mattanza (2022)

Tutte le info sul film di Dario Germani.

1 settimana ago