Film al cinema dal 3 Dicembre

Film al cinema dal 3 Dicembre

Nove nuovi film al cinema dal 3 Dicembre; tra le pellicole più importanti “Heart Of The Sea – Le Origini di Moby Dick”, il francese “Mon Roi – Il mio re”, “Regression” e “Chiamatemi Francesco – Il papa della gente”.

Tra i film al cinema dal 3 Dicembre “Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick”, dalla letteratura al cinema lo spettacolo è assicurato

in-the-heart-of-the-sea-foto

Grande avventura e dramma per il viaggio della baleniera Essex, attaccata in mare durante l’inverno del 1820 da un’enorme balena dalla forza vendicativa. Questa storia realmente accaduta, che ispirò Melville per il suo “Moby Dick”, è anche al centro del romanzo più recente di Nathaniel Philbrick dal titolo “Nel cuore dell’oceano – La vera storia della baleniera Essex” (2000) da cui è tratto “In The Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick”, in cui l’equipaggio, il capitano e il primo ufficiale saranno messi a dura prova per non perdere le loro più ferme convinzioni, spinti alla disperazione dalla tempesta e dalla fame. Nel cast diretto da Ron Howard spicca la presenza del protagonista Chris Hemsworth, affiancato da Cillian Murphy.

“Mon Roi – Il mio re” e “11 donne a Parigi”: due produzioni francesi tra i film al cinema dal 3 dicembre

les-rois-du-mondeÈ un amore intenso e distruttivo quello descritto dalla protagonista di “Mon roi – Il mio re” diretto da Maïwenn Le Besco e interpretato da Vincent Cassel e Emmanuelle Bercot, premiata come Migliore Attrice a Cannes 2015.

Durante la convalescenza, a causa di un infortunio a un ginocchio, la quarantenne Tony ripercorre il suo passato e la relazione passionale e straziante con Georgio, che le ha dato un figlio, distruggendo però ogni sua certezza.

Commedia pura per “11 donne a Parigi” di Audrey Dana, presente anche nel cast insieme – tra le altre – a Isabelle Adjani, Laetitia Casta e Vanessa Paradis. Il film, attraverso le vicende di 11 personaggi femminili, tratteggia la donna attraverso tutte le sue sfumature, mettendone in risalto la natura affascinante, complessa e sorprendente.

Tra i film al cinema dal 3 dicembre “Regression” nuovo thriller di Alejandro Amenábar

regression-recensione-Jacopo-AngeliniEmma Watson e Ethan Hawke vengono diretti da Alejandro Amenábar in un thriller dalle sfumature horror. La narrazione di “Regression”, ambientato nel Minnesota nel 1980, prende le mosse dalle accuse di abuso sessuale nei confronti della figlia rivolte a un padre di famiglia. L’uomo, pur non avendo memoria del fatto, si dichiara colpevole e cerca di recuperare la memoria con l’aiuto di uno psicologo. L’intera cittadina, nel frattempo, ricorderà eventi di cui non conosceva l’esistenza.

“Chiamatemi Francesco – Il papa della gente”, la vita di un uomo prima di essere papa

È un impegno grande quello assunto dal bravissimo Daniele Luchetti con “Chiamatemi Francesco – Il papa della gente”. Il ritratto di Jorge – futuro papa – è quello di un ragazzo comune, con ideali, amici e una fidanzata. Quando l’uomo, giunta l’ispirazione, entra nell’ordine dei gesuiti inizia il suo lungo cammino affianco ai deboli e agli oppressi, fino ad arrivare, attraverso la fede, al soglio pontificio.

UN.POSTO.SICUROAltre tre novità italiane tra i film al cinema dal 3 dicembre: “All Night Long”, esordio alla regia di Gianluigi Sorrentino, ambientato nell’entroterra criminale napoletano; “Un posto sicuro”, un dramma sulle vittime del lavoro, scritto e interpretato da Marco D’amore e diretto dall’esordiente Francesco Ghiaccio; e “Il gesto delle mani”, documentario sul processo di creazione di un’opera d’arte.

Tra le uscite di questo giovedì 3 dicembre segnaliamo inoltre “La isla mínima”, thriller ambientato nel sud della Spagna.

Giuliano Vizzaccaro

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *