Film al cinema dal 12 novembre

Film al cinema dal 12 novembre

Tanti generi diversi e novità tra i film al cinema dal 12 novembre, a partire dal live action “Pan – Viaggio sull’Isola che non c’è” fino ad arrivare al thriller “Il segreto dei suoi occhi”.

pan

Film al cinema dal 12 novembre: si spazia dall’animazione di “Pan – Viaggio sull’isola che non c’è”, al dramma dei due coniugi in crisi Jolie-Pitt in “By the Sea”

Gli appuntamenti con i film al cinema dal 12 novembre sono svariati, diverse le pellicole che sapranno accontentare i gusti di tutti, a cominciare dagli appassionati di fiabe e avventure: il 12 novembre esce infatti il live action ispirato alla storia del bambino che non voleva crescere mai, Peter Pan, trasformato e portato sullo schermo dal regista Joe Wright, con protagonista Levi Miller.

“Pan  – Viaggio sull’Isola che non c’è” debutta quindi anche nei cinema italiani, e si appresta a presentarci la sua squadra, composta dalla guerriera Tiger Lily (Rooney Mara) e dal pirata James Hook (Garrett Hedlund). Peter deve sconfiggere lo spietato pirata Blackbeard (Hugh Jackman) per salvare l’Isola che non c’è e scoprire il suo vero destino: diventare l’eroe conosciuto per sempre con il nome di Peter Pan.

by-the-seaToni decisamente poco divertenti quelli che Angelina Jolie ha voluto dare a “By the Sea”, film del quale è regista, sceneggiatrice e attrice, e che la vedrà recitare fianco a fianco con suo marito Brad Pitt, dieci anni dopo la condivisione del set in “Mr. & Mrs. Smith”.

Ambientato in Francia durante la metà degli anni Settanta, “By the Sea” segue il disfacimento del matrimonio dell’ex ballerina Vanessa (Angelina Jolie) e suo marito Roland (Brad Pitt), scrittore americano. Il viaggio per il paese, la tranquilla cittadina di mare dove si stabilizzeranno e i tentativi di recuperare il rapporto basteranno per salvare il loro scricchiolante matrimonio? Da oggi, 12 novembre, lo scopriremo al cinema.

Tra i film al cinema dal 12 novembre trova spazio l’altissimo livello di danza del “Royal Ballet”, che si inserisce in una programmazione che presenta molti drammi: l’islandese “Rams – Storia di due fratelli e otto pecore” e il nostrano “Gli ultimi saranno ultimi”

Si cambia completamente ‘mondo’ quando ci si addentra nell’universo ‘ballerino’ del Royal Ballet, la danza ‘raccontata’ da chi la vive quotidianamente, al cinema dal 12 novembre. Gli appassionati di genere avranno la possibilità di ammirare il nuovo entusiasmante spettacolo del “Royal Ballet” che, energico e passionale, permetterà di vivere la magia di quattro balletti frutto delle menti di quattro coreografi diversi (Acosta/Scarlett/Robbins/Balanchine) in una sola serata, tutto all’interno del “Royal Opera House: Carmen/Viscera/Pomeriggio di un fauno/Passo a due di Cajkovskij”.

ramsLe isolate valli inslandesi sono lo scenario del dramma di Grímur Hákonarson, il regista di “Rams – Storia di due fratelli e otto pecore” al cinema dal 12 novembre, e incentrato sulla vita dei due fratelli Gummi e Kiddiley. Dall’impronunciabile “Hrutar”, questo il titolo originale, il film di Hákonarson segue la storia di due allevatori di pecore, gregge appartenente a un ceppo antichissimo considerato uno dei migliori del paese. Benchè dividano la terra conducendo la stessa vita, i due fratelli non si parlano da quarant’anni, e si troveranno costretti a superare le loro difficoltà comunicative quando una malattia letale colpirà il gregge di Kiddi, minacciando l’intera vallata. Incalzati dalle autorità, intenzionate a eliminare l’intero gregge, i due fratelli dovranno unire le forze per salvare la loro speciale razza ovina, e loro stessi, dall’estinzione.

Gli-ultimi-saranno-ultimiAtmosfere permeate dallo stesso velo di drammaticità sono quelle descritteci da Paola Cortellesi e Massimiliano Bruno in “Gli ultimi saranno ultimi”, film tratto dall’omonimo spettacolo teatrale andato in scena dal 2005 al 2007, che vedeva come unica protagonista Paola Cortellesi. Tra i film al cinema dal 12 novembre potremo assistere alle difficoltà vissute dalla coppia composta da Luciana e Stefano (Paola Cortellesi e Alessandro Gassman) in attesa del loro primo figlio. I due dovranno fare i conti con una realtà difficile, fatta di precariato e mille problemi, le stesse vissute da Antonio Zanzotto (Fabrizio Bentivoglio), un ‘ultimo’ al quale Luciana si appellerà, in cerca di giustizia.

Film al cinema dal 12 novembre: Massimo Boldi torna con il suo “Matrimonio al Sud”, commedia leggera lontana dalle cupe atmosfere di “Il segreto dei suoi occhi”, il misterioso thriller di Billy Ray con Julia Roberts e Nicole Kidman

Interrotosi ormai da anni il sodalizio artistico con Christian De Sica, Massimo Boldi si mette in gioco con “Matrimonio al Sud”, commedia leggera dal 12 novembre al cinema, con gli immancabili Biagio Izzo, Paolo Conticini, Enzo Salvi e altri nomi della comicità all’italiana. Che cosa succede se a sposarsi sono il figlio di un industriale del nord e la figlia di un pizzaiolo meridionale? Tra gag, qualche stereotipo e dinamiche divertenti, le rispettive famiglie riusciranno a trovare un punto d’incontro.

secret-in-their-eyesTratto dal romanzo “La pregunta de sus ojos” di Eduardo A. Sacheri, “Il segreto dei suoi occhi” è un remake, di produzione statunitense, del film argentino diretto nel 2009 da Juan José Campanella, premio Oscar per il Miglior Film Straniero nel 2010 e qui in veste di produttore esecutivo. Ray (Chiwetel Ejiofor) ex-agente dell’Fbi, è sulle tracce del delinquente che ha stuprato e ucciso la figlia della sua collega Jess (Julia Roberts). La sua caccia all’uomo si incrocia e sovrappone alla guerra al terrorismo islamico iniziata subito dopo l’11 settembre. Da 13 anni Ray è innamorato di Claire (Nicole Kidman), algida vice procuratore distrettuale, sentimentalmente impegnata con un altro, situazione che rende Ray un uomo frustrato a livello professionale e sentimentale. Si avvicinerà lentamente un punto di svolta, ma il rischio di accanirsi contro il nemico sbagliato è alto… dal 12 novembre nei cinema italiani sveleremo il mistero.

ROberta D’Amico

12/11/2015

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *