Festa del Cinema di Roma 2015: programma del 23 Ottobre

Festa del Cinema di Roma 2015: programma del 23 Ottobre

Festa del Cinema di Roma 2015: sei i film in selezione ufficiale per il penultimo giorno.

Festa del Cinema di Roma: Claudio Cupellini ci porta in “Alaska”, alle 19.30 presso la Sala Sinopoli

AlaskaIl nostro Elio Germano e Astrid Berges-Frisbey sono Fausto e Nadine in “Alaska” di Claudio Cupellini. Il loro primo incontro avviene sul tetto di un grande albergo a Parigi. Entrambi sono soli e fragili, senza radici, alla ricerca di una felicità irraggiungibile. Lui, italiano, fa il cameriere nella capitale francese con la speranza di migliorare la sua vita, lei è una bellissima ventenne fragile ma determinata. Il loro amore sboccerà non senza ostacoli.

Presso Teatro Studio due film in Selezione: alle 19.30 “Sport” e alle 21.30 “Girls Lost”

Due gli appuntamenti, presso Teatro Studio, relativi alle novità in Selezione ufficiale della Festa del Cinema 2015: “Sport” alle 19.30 e “Girls Lost” alle 21.30.

“Sport” racchiude nel suo titolo cortometraggi documentari e di finzione realizzati da quattro registi israeliani e palestinesi che hanno come tema portante lo sport. Un lavoro che in libera creatività offre un punto di vista personale sulla vita e sulla realtà.

Lo svedese “Girls Lost” mette invece in scena la vicenda di tre adolescenti, Kim, Momo e Bella, molto unite tra loro ma emarginate dai compagni. Le loro esistenze vengono sconvolte dalla scoperta di una misteriosa pianta grazie al cui nettare si trasformano temporaneamente in maschi. Oltre al sesso, per le tre cambierà anche la percezione di ciò che le circonda.

In sala Sinopoli alle 22.15 “Experimenter”, mentre in Petrassi “The Propaganda Game” alle 22.30

Nel 1961 lo psicologo Stanley Milgram ha condotto un esperimento controverso: questo il tema portante di “Experimenter”, in Selezione alle 22.15 presso la sala Sinopoli. La ricerca dello studioso mirava a comprendere l’attitudine degli esseri umani all’obbedienza da parte di una persona autoritaria che doveva imporre l’uso della scossa elettrica di alcuni individui su altri. Nel cast, oltre a Peter Sarsgaard nei panni del protagonista, anche Winona Ryder e Kellan Lutz.

È un documentario sulla Corea del Nord “The Propaganda Game”, produzione spagnola e francese attraverso cui il regista Álvaro Longoria indaga sul ruolo di questo paese, ultima nazione ad essere rimasta comunista, negli equilibri internazionali. Uno stato che, nonostante l’era della globalizzazione, genera disinformazione, creando i presupposti per una guerra di propaganda.

Merita inoltre segnalazione l’incontro alle 20.00 presso Sala Petrassi con Riccardo Muti.

La Festa del Cinema movimenta tutta la Città Eterna, che grazie all’arrivo delle celebrità si accende in feste e manifestazioni curati da agenzie che si occupano di organizzazione eventi a Roma.

Tutte le info sulla Festa del Cinema di Roma 2015 sono disponibili sul sito ufficiale.

Giuliano Vizzaccaro

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *