Evan Spiliotopoulos sceneggiatore del reboot delle Charlie’s Angels

A soli due mesi di distanza dalla notizia dell’intenzione della Sony Pictures di sviluppare il remake della celebre serie sulle Charlie’s Angels per il grande schermo, con l’attrice e regista Elizabeth Banks a curarne la regia, arriva oggi il nome dello sceneggiatore del progetto: si tratta di Evan Spiliotopoulos

Evan Spiliotopoulos sarà lo sceneggiatore del reboot della Sony sulle Charlie’s Angels, che sarà diretto da Elizabeth Banks

charlies-angels-poster

Si fa sempre più reale il progetto tutto nuovo della casa di produzione della Sony Pictures di creare un remake per il grande schermo sulla serie incentrata sulle avventurose vicende delle “Charlie’s Angels”, prima serie per la televisione dagli anni 1976 al 1981, per la ABC, – riproposta sotto forma di remake già nel 2011 – poi divenuta film nel 2000 e nel 2003 con un sequel, entrambi diretti da McG (nome d’arte per Joseph McGinty Nichol) e con protagoniste le celebri Cameron Diaz, Drew Barrymore e Lucy Liu.

Solo due mesi fa giungeva la conferma di Elizabeth Banks nel ruolo di regista e produttrice, insieme al marito Max Handelman con la loro compagnia di produzione, la Brownstone, del nuovo Charlie’s Angels; ma oggi sappiamo finalmente chi ne curerà la sceneggiatura: si tratta di Evan Spiliotopoulos, già noto scrittore di successo per film come gli iniziali “La Sirenetta”, “Winnie the Pooh e gli Efelanti” per la Disney ma anche di film in studio come “Hercules” del 2014. Spiliotopoulos è inoltre autore de “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” che uscirà il prossimo anno e del film Disney “La Bella e La Bestia”, fuori nel 2017. In più, recentemente lo sceneggiatore è stato assunto dalla Universal per scrivere il sequel di “Wanted” e ora dovrà aggiungere alla lista anche questo nuovo reboot, alternando così humor e azione.

Il nuovo “Charlie’s Angels” ha la sua regista Elizabeth Banks e da oggi anche lo sceneggiatore: il film che arriverà prossimamente sarà basato sulla serie originale degli anni ’70

La regista Banks si è recentemente detta molto entusiasta del nuovo progetto che dirigerà, giustifacando la sua scelta affermando: “credo che l’originale ethos delle donne che si diplomavano all’accademia di polizia e poi veniva loro assegnato il lavoro di guardie di attraversamento o di vigili sia molto reale tutt’oggi”.

Il film originale, infatti, tratto dalla serie tv anni ‘70 si concentra su tre donne che lavorano in gruppo come investigatrici private, ricevendo gli ordini dal misterioso Charlie Townsend (la cui voce nella serie tv originale sappiamo essere di John Forsythe, ma il cui volto non fu mai svelato). La serie è durata per cinque stagioni e, nel 2000, è stato lanciato un film del franchise con Cameron Diaz, Drew Barrymore e Lucy Liu che ha avuto anche un sequel nel 2003 e che sembra essere pronto a creare un nuovo ritorno sul grande schermo delle tre investigatrici donne più conosciute e apprezzate del cinema.

Letizia Yacoub
17/12/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *