Emma Stone nei panni di Crudelia De Mon?

Emma Stone nei panni di Crudelia De Mon?

Nel 1961 usciva “La carica dei 101”, il film d’animazione della Disney con protagonisti tanti cuccioli di dalmata costretti a fuggire dalla spietata e vanitosa Crudelia De Mon. E proprio a quest’ultima, 55 anni dopo il successo del cartone animato, è stato deciso di dedicare un’intera pellicola, la cui uscita è ancora da stabilire tra il 2017 e il 2018.

Una Crudelia De Mon giovane e inaspettata

emma-stoneDella trama si sa solo che sarà incentrata su una giovane Crudelia De Mon, che potrebbe essere sempre stata la donna senza scrupoli che tutti conosciamo, oppure potrebbe sorprenderci rivelando un’indole tranquilla e un tragico avvenimento che l’ha fatta cambiare drasticamente. In lizza per il ruolo al momento c’è solo l’americana Emma Stone, nuova musa di Woody Allen (“Magic in the Moonlight”, “Irrational Man”), che è anche l’unica attrice nota in trattative per il film. La regia è ancora da assegnare, mentre la sceneggiatura è già in lavorazione ed è stata affidata a Kelly Marcel (“50 sfumature di grigio”, “Saving Mr. Banks”) con la supervisione di Aline Brosh McKenna (“Il diavolo veste Prada”), entrambi promettenti scrittori in ambito cinematografico.

Una nuova Crudelia De Mon, ma non la prima sullo schermo

crudelia-de-mon-glenn-closeSia che sarà Emma Stone a portare al cinema il volto di Crudelia, sia che si tratti di qualcun altro, è importante ricordare la magnifica versione di Glenn Close del ruolo nel film “La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera” e nel sequel “La carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda”.
Ultimamente sono state portate sullo schermo vari remake di film d’animazione della Disney, alcuni molto fedeli alla pellicola originale (“Cenerentola”, l’atteso “Beauty and the Beast” con Emma Watson e Dan Stevens) e altri completamente reinterpretati per offrire una versione innovativa della storia (“Maleficent”, “Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe”, “Biancaneve e il cacciatore”, “Pan”). Questo nuovo film su Crudelia De Mon, con il titolo provvisorio di “Cruella” (nome originale del personaggio), si prospetta più appartenente alla seconda categoria, ma staremo a vedere.

Valeria Brunori

07/01/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *