Emily Blunt in trattative per il ruolo di Mary Poppins

Emily Blunt in trattative per il ruolo di Mary Poppins

Emily Blunt è attualmente impegnata nelle trattative per interpretare Mary Poppins nell’attesissimo sequel della Disney


Emily Blunt

Emily Blunt è in trattative per interpretare il ruolo di “Mary Poppins” nel sequel della Disney, diretto da Rob Marshall e prodotto da John DeLuca e Marc Platt. L’attrice ha già collaborato con i quattro durante le riprese della pellicola “Into the Woods”.
L’accordo non risulta ancora certo, ma è stato recentemente affermato che la Blunt è in attesa del suo secondo figlio, e che la sua nuova condizione possa influire sulla sua possibilità di entrare a far parte del cast del film.

Secondo quanto riferito dagli addetti ai lavori, l’opera cinematografica sarà ambientata in una Londra in piena Depressione, vent’anni dopo il primo film e trarrà ispirazione dai libri di P.L.Travers, incentrati sulle avventure di Mary Poppins e la famiglia Banks.

Il film originale uscì nel 1964 e venne interpretato da Julie Andrews e Dick Van Dyke, quello che è entrato a far parte della storia del cinema come un grande “classico” per bambini, raccontava la storia di una tata arrivata nella città di Londra per lavorare con l’infelice famiglia di un banchiere, in pieno clima pre-bellico. Il lungometraggio fu un grande successo incassò cento milioni di dollari al box office e vinse cinque premi Oscar, tra cui quello come miglior attrice andato a Julie Andrews.

Recentemente la Disney si è incentrata molto sulla produzione di grandi classico come “Alice nel Paese delle Meraviglie” o “Cenerentola”, si tratta di successi live-action, categoria al quale la più celebre compagnia cinematografica sta ora rivolgendo la propria attenzione.
Emily Blunt ha mostrato la sua capacità come attrice in commedie divenute famose come “Il diavolo veste Prada” e “Five Year Engagement”, ma anche il pellicole d’azione come “The Huntsman – Il grande inverno”, dove avremo piacere di vederla prossimamente nelle sale.

Angelica Tranelli

19/02/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *