Damian Lewis vicinissimo a James Bond

Damian Lewis vicinissimo a James Bond

Il sito del Mirror è la fonte della prelibata notizia: Damian Lewis, il protagonista di “Homeland”, sarebbe molto vicino a diventare il prossimo James Bond, primissima scelta per interpretare l’agente segreto più glamour del mondo, sostituendosi così a Daniel Craig.

Scelto l’erede di Daniel Craig per James Bond: Damian Lewis, parola del Sunday Mirror

damian-lewis

Fascino ed eleganza in perfetto stile ‘British’, non mancano sicuramente a Damian Lewis, Inglese ‘doc’ di St John’s Wood e il Nicholas Brody di “Homeland”, personaggio grazie al quale ha vinto il Golden Globe 2013 come migliore attore in una serie drammatica.

Delle ultime ore l’indiscrezione giunta dal Sunday Mirror, secondo il quale Damian Lewis sarebbe in prossimità di dismettere la divisa da Marine di “Homeland”, per infilarsi nello smoking più ambito del mondo, quello dell’agente 007 James Bond, succedendo a Daniel Craig.

Damian Lewis dalla divisa da Marine in “Homeland” allo smoking di 007

All’attore di “Band of Brothers” sarebbe già stato fatto capire di essere la primissima scelta per divenire il nuovo agente 007, la fonte non dichiarata rivela che l’ingaggio arriverebbe immediatamente dopo “Spectre”, il nuovo capitolo della saga che vedremo in Italia dal 5 novembre: “E’ un attore conosciuto in tutto il mondo e la sua figura è cresciuta negli anni quanto a eleganza e sofisticatezza”, queste le considerazioni non ufficiali di una fonte misteriosa.

Sebbene fossero stati presi in considerazione nomi quali Tom Hardy, Michael Fassbender e Idris Elba, i produttori di James Bond si sarebbero convinti ad assegnare la parte al bell’attore quarantasettenne, che sembrerebbe perfetto per il ruolo, sempre che Daniel Craig non dovesse cambiare idea. Il tempo è tiranno, caro Damian, ti toccherà aspettare.

Eleonora Di Giacomo

30/09/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.