Captain America: Civil War: le ultime dichiarazioni dei fratelli Russo

Captain America: Civil War: le ultime dichiarazioni dei fratelli Russo

Presenti al ComiCon di Cleveland (Ohio), Anthony e Joe Russo hanno rilasciato nuove dichiarazioni – rilasciate da  sui toni del prossimo Cinecomic “Captain America: Civil War” e sul successivo “Avengers: Infinity War”.

“Captain America: Civil War”, parlano i fratelli Joe e Anthony Russo, registi del film

captain-america-civil-war-3

“Captain America: Il soldato d’inverno” – pellicola del 2014 – offriva al pubblico uno sguardo più oscuro dell’iconico supereroe, contornato da violenza e meno umorismo rispetto alla pellicola del 2011, debutto per il Primo Avengers. Questo trend continuerà nel nuovo “Captain America: Civil War”, come confermano i fratelli russo, Joe e Anthony, all’ultimo Comicon svolto a Cleveland, durante il quale hanno affermato che i fan devono aspettarsi un film più cupo e decisamente più aggressivo rispetto alle precedenti pellicole dedicate all’eroe impersonato da Chris Evans.
“Abbiamo fatto una reinterpretazione radicale di Captain America in The Winter Soldier” ha affermato uno dei Russo. “Siamo stati doppiamente aggressivi nel tono e nell’esecuzione in Civil War.” Inoltre nella pellicola, confermano i Russo, “Il personaggio di Bucky (migliore amico di Captain America trasformato in un agente segreto russo dall’HYDRA e tornato nuovamente dalla parte del Primo Avengers) avrà un ruolo davvero rilevante nel film, e la sua relazione con Captain America verrà approfondita”.

Altra domanda è stata posta a Joe e Anthony Russo: quale sarà il ruolo di Spider-man nel Cinecomic dedicato a Captain America? Sfortunatamente i registi hanno sviato la domanda, declinando ogni risposta riguardo il ruolo che l’Uomo Ragno, interpretato da Tom Holland, avrà nella pellicola.

Antony e Joe Russo parlano di “Avengers: Infinity War”

Inoltre, durante lo stesso Comicon, i due registi del nuovo Cinecomic del Marvel Cinematic Universe hanno confermato una voce che da tempo circola sul web riguardo l’altrettanto atteso “Avengers: Infinity War” ossia la maestosa quantità di personaggi presenti nella pellicola: non saranno 67 bensì 68 i protagonisti sul grande schermo.
“Dobbiamo raccontare una storia e questa storia è costruita sui personaggi e sul loro arco narrativo ed emozionale” ha affermato Joe Russo, ” e dunque è inevitabile che siano moltissimi”. Nonostante questo però, il film si concentrerà su una manciata di protagonisti, e molti supereroi giocheranno solamente un ruolo marginale.

“Captain America: Civil War”: uno sguardo alla trama

Captain America: Civil War” (seguito di “Captain America: The First Avenger” e “Captain America: The Winter Soldier”) prende avvio in seguito agli eventi di “Avengers: Age of Ultron” e si sviluppa intorno alla diatriba tra due schieramenti opposti che si formano attorno alla promulgazione di una legge volta ad arginare l’intervento dell’attività sovraumana: dal lato degli oppositori troviamo Steve Rogers, Captain America, mentre dall’altro si schiera il miliardario Tony Stark, ossia Iron Man.
La promulgazione di questa legge crea una spaccatura tra gli alleati di un tempo e Rogers e Stark si scontrano quindi in un’epica battaglia, mettendo in discussione la loro amicizia, mentre nuove minacce sono in agguato.

Marzia Meddi

29/02/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.