Cannes 72: Tutti i premi di questa edizione del festival

Si è conclusa ieri sera la 72esima edizione del Festival di Cannes. Scopriamo insieme tutti i premi assegnati dalla giuria del Concorso, guidata quest’anno da Alejandro González Iñárritu e composta da Paweł Pawlikowski, Elle Fanning, Maimouna N’Diaye, Kelly Reichardt, Enki Bilal, Alice Rohrwacher, Robin Campillo e Yorgos Lanthimos.

Cannes 72: Palma d’oro per “Parasite” di Bong Joon-ho

Giuria Cannes 72
  • Palma d’Oro: “Parasite,” Bong Joon-ho
  • Migliore attrice: Emily Beecham, “Little Joe”
  • Miglior attore: Antonio Banderas, “Dolor Y Gloria
  • Grand Prix: “Atlantique,” Mati Diop
  • Gran Premio della Giuria: “Les Misérables” (Ladj Ly) e “Bacurau” (Kleber Mendonça Filho, Juliano Dornelles)
  • Miglior regista: Jean-Pierre & Luc Dardenne, “Young Ahmed”
  • Miglior sceneggiatura: “Portrait of a Lady on Fire,” Céline Sciamma
  • Menzione speciale della giuria: “It Must Be Heaven,” Elia Suleiman
  • Camera d’Or: “Our Mothers,” César Díaz
  • Palma d’Oro al cortometraggio: “The Distance Between Us And The Sky,” Vasilis Kekatos
  • Menzione speciale della giuria: “Monstruo Dios,” Agustina San
  • Queer Palm (lungometraggio): “Portrait of a Lady on Fire,” Céline Sciamma
  • Queer Palm (cortometraggio): “The Distance Between Us And The Sky,” Vasilis Kekatos

Cannes 72: Un Certain Regard

Per la sezione Un Certain Regard, questi i vincitori di questa edizione:

  • Un Certain Regard Award: “The Invisible Life of Eurídice Gusmão” di Karim Aïnouz
  • Jury Prize: “Fire Will Come” di Oliver Laxe
  • Best Director: Kantemir Balagov per “Beanpole”
  • Jury Award for Best Performance: Chiara Mastroianni per “On a Magical Night”
  • Un Certain Regard Special Jury Prize:
    • Albert Serra per “Liberté”
    • Bruno Dumont per “Joan of Arc”
  • Coup de Cœur Award:
    • “A Brother’s Love” di Monia Chokri
    • “The Climb” di Michael Angelo Covino

Quinzaine des réalisateurs e Semaine de la critique

Ad aggiudicarsi il principale riconoscimento della Semaine de la Critique, sezione collaterale del Festival di Cannes, è stato il film d’animazione francese “I Lost My Body” diretto da Jérémy Clapin. Per le altre categorie, l’attore islandese Ingvar E. Sigurðsson ha vinto il “Louis Roederer Foundation Rising Star Award” per la sua interpretazione in “A White, White Day”, il cileano César Díaz il premio per la regia “SACD Award” per il suo “Our Mothers” mentre The Jokers Films si è portato a casa il “Gan Foundation Award” per la distribuzione grazie a “Vivarium” di Lorcan Finnegan. Nella sezione cortometraggi She Runs di Qiu Yang premiato con il “Leitz Cine Discovery Prize” e “Ikki Illa Meint” di Andrias Høgenni con il “Canal+ Award for Short Film”.

“Alice et le maire” del francese Nicolas Pariser, presentato alla 51ma Quinzaine des réalisateurs del 72° Festival di Cannes, si è aggiudicato il Label Europa Cinemas . Il Premio SACD è andato a Une fille facile della francese Rebecca Zlotowski.Mentre il premio per il miglior cortometraggio è andato a “Stay Awake, Be Ready” del vietnamita Pham Thien An.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *