BumbleBee: Hailee Steinfeld in trattativa

L’attrice nominata al premi Oscar e al Golden Globe, Hailee Steinfeld, è in trattativa per partecipare allo spin-off di “Transformers” di Michael Bay, dal titolo “BumbleBee”.

BumbleBee: Hailee Steinfeld papabile nel cast

Hailee Steinfeld in BumbleBee

Secondo quanto riportato da Variety, Hailee Steinfeld, apprezzatissima interprete, divenuta celebre con “Il grinta”, dove ha recitato accanto a Jeff Bridges e grazie al quale ha ottenuto una nomination agli Oscar come Miglior Attrice non Protagonista nel 2010, potrebbe interpretare “BumbleBee”, spin-off di “Transformers”.

Non sono stati rivelati ulteriori dettagli sul personaggio per il quale sarebbe stata chiamata Hailee Steinfeld, si sa solo che affiancherà BumbleBee, l’autobot giallo che tutti hanno amato nei film di “Transformers” prodotti dalla Paramount.

L’attrice è uno dei volti emergenti in quel di Hollywood, nominata anche  ai Golden Globe per il suo personaggio in “17 anni e come uscirne vivi” del 2016.

Rivedremo Hailee Steinfeld anche rivedere nei panni di Emily Junk-Hardon nel terzo film del franchise canoro “Pitch Perfect” in uscita a dicembre di quest’anno.

BumbleBee in un film tutto suo

Il film dedicato a “BumbleBee” verrà diretto da Travis Knight, apprezzato lead animator e regista della Laika, già alla regia di “Kubo e la spada magica”, mentre della sceneggiatura si è occupata Christina Hodson, per l’occasione presente anche in veste di produttrice accanto a nomi degni di nota come Michael Bay, Steven Spielberg, Brian Holdner, Stephen Davis, Lorenzo Di Bonaventura.

L’anno scorso Christina Hodson si è unita allo staff del franchising “Transormers” e ha buttato giù una bozza della sceneggiatura di questo nuovo progetto che potrebbe essere il primo di una serie di spin-off.

Ancora nulla è noto sulla trama della pellicola che vedrà come protagonista BumbleBee, braccio destro per eccellenza di Optimus Prime e che nella saga dedicata agli Autobot è sempre stata presente come figura non indifferente allo sguardo dello spettatore.

Alessio Camperlingo

1/06/2017

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *