Blindspot: 10 curiosità da non perdere

Blindspot: 10 curiosità da non perdere

Blindspot è, al momento, la serie più vista negli Usa, dove ha raccolto oltre 10 milioni di spettatori al debutto, e da maggio è in onda in prima tv assoluta su Italia Uno, dove sta raccogliendo riscontri positivi. La storia si focalizza su una donna misteriosa tatuata dalla testa ai piedi, che ha perso la memoria e non conosce la propria identità. L’FBI scopre che ogni tatuaggio contiene un indizio per un crimine che è chiamato a risolvere. Noi di Ecodelcinema vi elenchiamo le 10 curiosità che nessuno vi ha mai raccontato sulla serie cult dell’estate:

blindspot

  1. Per interpretare la misteriosa Jane Done, il cui corpo è ricoperto di ben 200 tatuaggi, la protagonista Jaimie Alexander deve sottoporsi a 7 ore e mezza di make-up al giorno.
  2. La serie tv è, interamente, girata a New York.
  3. Jaimie Alexander esegue le prodezze previste dal suo personaggio (ad esempio pilotare un elicottero o le scene di lotta ) senza far ricorso ad una  stuntgirl.blindspot
  4. I titoli degli episodi sono degli anagrammi: per esempio “Eight Slim Grins” significa “The Missing Girl” (“La ragazza scomparsa”). Sembra che ogni titolo, anagrammato, servirà a comporre un messaggio che dovrebbe fare chiarezza sul mistero della donna tatuata.
  5. Questi anagrammi sono frutto del lavoro di un esperto di enigmistica che viene dal «New York Times».
  6. Per ottenere l’effetto desiderato, durante il ritrovamento della donna nell’episodio pilota, Times Square è stato evacuato per davvero in modo da poter girare la “fatidica” scena.blindspot
  7. Questa è la terza volta che il personaggio di Jaimie soffre di perdita di memoria. Il primo è stato “Jessi” nella serie “Kyle XY”. La seconda, come Lady Sif in “Agents of S.H.I.E.L.D.”, episodio “Who You Really Are”.
  8. La serie è stata influenzata da Memento (2000) di Christopher Nolan. Il film parla di un uomo (Guy Pearce) con tatuaggi sul suo corpo che soffre di amnesia.
  9. Il co-ideatore Greg Berlanti ha firmato show come «Arrow», «The Flash», «Supergirl» e l’attesissimo «Legends of Tomorrow».
  10. A proposito di supereroi DC Comics, Jaimie ha preferito ricoprirsi di tatuaggi piuttosto che sventolare il mantello a stelle e strisce di Wonder Woman, ruolo andato a Gal Gadot.

Angelica Tranelli

11/07/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *