“Avatar 2”: l’obiettivo è Natale 2017

“Avatar 2”: l’obiettivo è Natale 2017

A distanza di sei anni dal successo planetario di “Avatar”, il regista premio Oscar James Cameron ha dichiarato di avere in cantiere un progetto che vede la realizzazione di alcuni sequel (primo tra tutti “Avatar 2”) per la pellicola che – insieme al “Titanic”, anch’essa di Cameron – si pone come il film con il maggior incasso della storia del cinema.

Parola a James Cameron: le riprese per “Avatar 2”, “Avatar 3” e “Avatar 4” inizieranno all’alba del nuovo anno

james_cameron_avatar-sequelAbbiamo finito tutti gli story-board, è stato un lavoro enorme. Abbiamo lavorato per due anni, abbiamo finito tutte le creature e i paesaggi, oltre ai nuovi mondi dentro il mondo di Pandora. La sceneggiatura è quasi finita. Lo sviluppo tecnico è ultimato. Quindi siamo davvero pronti per iniziare il primo dell’anno‘.

Questa la dichiarazione del pluripremiato regista che, nel 2009, con un budget di 237 milioni di dollari ne incassò ben 2.78 miliardi. ‘Bisogna sempre mettersi alla prova’ – afferma Cameron – ‘ovviamente le aspettative per questi film sono piuttosto alte, soprattutto per “Avatar 2″, che servirà per confermare che la prima volta non è stato solo un grosso colpo di fortuna’.

La particolare dedizione che il regista ha dimostrato per la realizzazione della pellicola è assolutamente inopinabile: sono anni difatti che si discute sulla realizzazione di un sequel per “Avatar”, e il lavoro di sceneggiatura e di design è stato praticamente senza sosta: ‘Sono impegnato in una ulteriore revisione delle tre sceneggiature proprio ora. Si tratta solo di una rifinitura. Questo avviene in parallelo al processo di design. Il processo di design è molto maturo, a questo punto. Abbiamo passato l’ultimo anno e mezzo a progettare. Tutti i personaggi, le ambientazioni, le creature: è tutto impostato’.

Obiettivo Natale 2017: la meta-narrazione di Avatar prende forma

La pellicola che nel 2009 portò a casa ben tre Academy Awards – Miglior fotografia, Miglior scenografia, Miglior effetti speciali – su ben nove nomination è a un passo dal tornare in vita con “Avatar 2”, seguito poi a distanza di un anno tra l’una e l’altra pellicola dal terzo e quarto sequel del film che fu il primo ad utilizzare il nuovo logo della 20th Century Fox, animato da Blue Sky Studios, creatori de “L’era glaciale”.

Natale del 2017 è l’obiettivo’ – sottolinea difatti James Cameron‘Almeno, questo è quello che abbiamo annunciato. Ma non credo che questo sia tanto importante quanto il fatto che una volta completati i 3 film li faremo uscire tutti e 3 ad un anno di distanza. La chiamo meta-narrazione. Ogni film si regge in piedi da solo, ma racconta anche una storia più grande’.

Una vera e proprio saga cinematografica insomma, quella che Cameron intende realizzare; un lavoro in cui ogni pellicola, sebbene legata alla precedente e alla successiva, si articola in modo tale da formare un unicum isolato.

Marzia Meddi
23/12/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.