Andrew Garfield smentisce la sua presenza in “Spider-Man: No Way Home”

Andrew Garfield smentisce la sua presenza in “Spider-Man: No Way Home”

Andrew Garfield, protagonista nei due film “The Amazing Spider-Man”, ancora non apre bocca sul suo potenziale coinvolgimento nell’imminente “Spider-Man: No Way Home”.

Andrew Garfiled nega il suo coinvolgimento

Andrew Garfield

In un’intervista con Josh Horowitz sul suo podcast “Happy Sad Confused”, all’attore è stato chiesto delle voci riguardo il prossimo film di “Spider-Man” che riportavano precedenti iterazioni dell’eroe, che l’attore non ha potuto né confermare né smentire definitivamente.

Nel podcast, Horowitz, nel mezzo di una domanda su “Spider-Man: No Way Home”, a condizione di non voler anticipare nulla del nuovo film è stato interrotto da Andrew Garfield che ridendo ha detto: “Non c’è niente da rovinare, fratello! Ho dovuto interromperti velocemente. Non c’è niente da rovinare“. L’attore ha poi rivelato di aver seguito le voci con grande divertimento:  “È così strano. Amico, è assolutamente divertente per me. Ho questo account Twitter e vedo quanto spesso “Spider-Man” è di tendenza e sono le persone che vanno fuori di testa per una cosa. Vorrei poter parlare a tutti e dire semplicemente: “Ti consiglio di rilassarti“”.

L’attore  ha poi aggiunto che non poteva parlare riguardo i possibili attori, ma solo su se stesso. Quando Horowitz ha insistito e ha chiesto una risposta diretta “sì o no“, Andrew Garfield ha evitato la domanda, aggiungendo: “Avrei già ricevuto una chiamata, questo è tutto quello che sto dicendo. Non voglio rovinare nulla. Forse mi chiameranno e diranno: “Ehi, la gente ti vuole!” Forse è una questione di ricerca di mercato

La nuova storia di Spider-Man rimane segreta

Anche se la notizia non è stata confermata direttamente da Disney o Sony, è stato riferito che Jamie Foxx e Alfred Molina riprenderanno i loro ruoli rispettivamente di Electro e Doc Ock. La presenza dei cattivi delle due precedenti versioni cinematografiche di Spider-Man ha da allora sollevato voci secondo cui il film esplorerà il multiverso in modo simile a “Spider-Man: Into the Spider-Verse”, riportando sia Andrew Garfield che Tobey Maguire nelle loro versioni.

La Marvel Cinematic Universe ha anticipato l’esistenza di un multiverso in “Spider-Man: Far From Home”, ed entrambi “Avengers: Endgame” e la prossima serie di “Loki” esplorano linee temporali alternative. Per quanto riguarda il prossimo “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”, la presenza di dimensioni parallele è quasi confermata dal titolo. Non è poi così inverosimile pensare che No Way Home risuonerebbe con gli stessi temi. È importante ricordare che tutte le persone coinvolte nel prossimo film di Spider-Man hanno giurato di mantenere il segreto e che alla Disney piace tenere tutte le carte Marvel coperte fino all’ultimo momento possibile.

Scopriremo la verità entro la fine dell’anno, quando “Spider-Man: No Way Home” uscirà nei cinema il 17 dicembre. Per ora, possiamo guardarci i frammenti dell’intervista con Andrew Garfield di seguito:

Francesca Reale

05/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *