Young Sheldon: in arrivo la prima serie completa

Dopo soli due giorni dal suo esordio sul piccolo schermo, la nuova arrivata serie “Young Sheldon” conquista i cuori degli spettatori. La CBS conferma la produzione del resto della stagione.

Young Sheldon, successo assicurato e serie completa in produzione

Young Sheldon Copper

Che sarebbe stato un successo di pubblico era chiaro fin dall’inizio; quando la CBS aveva annunciato l’idea di uno spin – off/prequel sull’amatissima sitcom americana dedicata ai secchioni più famosi del mondo, “The Big Bang Theory” – arrivata ormai all’undicesimo capitolo della sua storia. La notizia aveva fatto il giro del web spingendo i fan a desiderare ardentemente che la serie andasse in produzione.

Dopo soli due giorni dall’esordio sul piccolo schermo, infatti, il noto network ha di già annunciato che non tarderanno ad arrivare le nuove puntate della prima stagione.

“Young Sheldon” proseguirà niente meno che con ben altri nove episodi nella prossima primavera e altri tredici fino a marzo; per un totale di ventidue appuntamenti di intrattenimento televisivo in puro stile U.S.A.

Young Sheldon, un successo fin dal primo episodio

L’episodio pilota della prima stagione di “Young Sheldon”, è andato in onda il 27 settembre ed è stato un vero successo di pubblico come non lo si vedeva da tempo. Il giovane genietto ha catalizzato l’attenzione dei telespettatori, totalizzando ben 17, 2 milioni di fan incollati al teleschermo tra i diciotto e i quarantanove anni; già, perchè Sheldon Cooper piace proprio a tutti.

Lo show è ambientato in Texas verso la fine degli anni ottanta, quando un brillante piccolo Sheldon Cooper di nove anni, inizia ad avere a che fare con la consapevolezza di essere leggermente diverso dagli altri; il suo intelletto superiore, infatti, invece che rendergli la vita più facile, sarà un ostacolo alle sue relazioni sociali e famigliari. Non è facile riuscire a comunicare il proprio malessere interiore a chi non ha e non avrà mai il tuo stesso quoziente intellettivo e piuttosto che interrogarsi sulle leggi dell’universo, preferisce credere a Dio e trastullarsi con il football. Riuscirà il piccolo Sheldon a farsi accettare sia nell’ambiente scolastico che a casa, malgrado le sue stranezze intellettuali?

Ilaria Romito

29/09/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *