Wolverine: la Fox è pronta per una nuova versione

La presidentessa della 20th Century Fox, Stacey Snider, rivela che gli Studios sarebbero aperti a un reboot del personaggio di Wolverine, dando il ruolo ad un nuovo e giovane attore. Quest’ultimo anno tutti i fan del personaggio hanno versato una lacrima per la morte del personaggio di Hugh Jackman in “Logan”, film campione di incassi in tutto il mondo che ha segnato la fine di un’era.

Sarà veramente possibile un reboot del personaggio di Wolverine?

Logan il film conclusivo su Wolverine

Nei mesi successivi al rilascio nelle sale cinematografiche di “Logan”, l’argomento del recast è saltato fuori qualche volta. Nel frattempo il produttore della 20th Century Fox, Hutch Parker, ha realmente intenzione di dirigersi in quella direzione.

Hugh Jackman sembra consapevole del fatto che qualcun’altro avrebbe preso gli artigli al posto suo; questo personaggio per lui è come le varie interpretazioni di James Bond o Batman, i cui volti sono cambiati nel corso degli anni.

Durante un’intervista, Stacey Snider ha risposto con un ‘Tutto è possibile’, quando le è stato chiesto se ci fosse stata l’intenzione di reintrodurre il personaggio di Logan nel franchise sugli X-men. Per ora è difficile dire se si vedrà presto un nuovo Wolverine, ma la 20th Century Fox sembra apertissima a questa opzione.

Wolverine: per il momento non c’è nessuna fretta

È ormai Deadpool il nuovo poster boy della 20th Century Fox, grazie al film campione d’incassi che lo ha visto protagonista e per cui verrà a breve sviluppato un film dove si vedrà fare squadra con la X-force. Nel frattempo la 20th Century Fox continua con lo sviluppo dei franchise dedicati agli X-men con l’uscita di “X-men – Dark Phoenix”. La casa di distribuzione spera anche di riuscire nel lancio della nuova saga di mutanti con The New Mutants” che debutterà l’anno prossimo, insomma alla Fox non sono privi di materiale.

Perciò fare un reboot del personaggio di Wolverine così presto dall’uscita di “Logan”, potrebbe essere un enorme rischio, soprattutto se si cerca di rimpiazzarlo dopo un film conclusivo così straziante.

Molto spesso i film sui mutanti della Xavier’s School sono stato criticati, specialmente per essere troppo incentrati sul personaggio interpretato da Jackman, nonostante ci fossero tanti mutanti di cui poter sviluppare maggiormente la storia; infatti è apparso in ben nove film vestendo i panni di Logan. Però nel caso la 20th Century Fox sentisse il bisogno di un personaggio agguerrito, potrebbe tranquillamente andare a sviluppare maggiormente quello di X-23, interpretata da Dafne Keen nel suo debutto cinematografico in cui ha letteralmente rubato la scena.

Alessio Camperlingo

21/09/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *