Ecodelcinema

I vincitori degli Emmy Awards 2017

Durante la notte degli Emmy Awards 2017, in particolar modo è stata illuminata dai riflettori l’acclamatissima serie tv “Big Little Lies” con protagoniste Nicole Kidman, Reese Witherspoon e Shailene Woodley, che si è aggiudicata il premio come Miglior Miniserie TV.

Emmy Awards 2017: la svolta nel mondo di Hollywood

Gli Emmy Awards 2017, tra i premi più importanti della televisione americana, si sono svolti ieri sera al Microsoft Theatre nella bellissima Los Angeles. Le premiazioni di quest’anno sono state definite come le più satiriche di sempre dopo gli Oscar 2017. Infatti molti discorsi avvenuti sul palco sono stati incentrati sulla politica. Come agli Oscar 2017, anche durante questi Emmy c’è stato chi è andato contro il Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump; contro la sua politica maschilista e razzista.

Tra gli eventi importanti della scorsa notte, in particolare ha colpito la premiazione di Lena Waithe, prima donna afro-americana ad aver vinto un Emmy per la Miglior Sceneggiatura di una Serie TV Comedy; come anche la premiazione del regista afro-americano, Donald Glover, che ha ricevuto un Emmy per la Miglior Regia di una Serie TV Comedy; mentre il primo attore di origini asiatiche a vincere un Emmy per la Miglior Recitazione è stato Riz Ahmed, grazie al suo ruolo in “The Night of”.

Emmy Awards 2017: una serata ricca di emozioni

È stato consegnato il primo Emmy a un sito di streaming per la Miglior Serie TV Drammatica: si tratta del sito Hulu, che ha battuto le altre piattaforme di streaming online come Netflix e Amazon; questo soprattutto grazie allo show televisivo scritto da Margaret Atwood, “The Handmaid’s Tale”, che ha per protagoniste Alexis Bledel, Elizabeth Moss e Ann Dowd.

Non finisce qui, “The Handmaid’s Tale” si è aggiudicata ben cinque premi tra cui l’Emmy per Miglior Attrice Protagonista in una Serie Tv Drammatica consegnato a Elizabeth Moss, mentre quello per Miglior Attrice Non Protagonista in una Serie TV Drammatica a Ann Dowd.

Invece “Big Little Lies” si è aggiudicata ben quattro Emmy, tra cui quello come Miglior Attrice Protagonista che è stato dato a Nicole Kidman (e su questo non c’era alcun dubbio) e il premio come Miglior Attrice Non Protagonista è stato aggiudicato a Laura Dern.

A essere un po’ una delusione di questa notte degli Emmy Awards 2017 sono state le serie TV “Westworld” e “Stranger Things”, che si sono guadagnate solamente un premio a testa. Da questi due fantastici prodotti c’era da aspettarsi qualcosa in più, ma purtroppo la scena è stata rubata da “The Handmaid’s Tale” e “Big Little Lies”, ma mai dire mai, c’è anche pur sempre l’anno prossimo per poter vincere un Emmy.

Emmy 2017 – Tutti i vincitori

 

 

Miglior serie drammatica

Miglior attore protagonista in una serie drammatica

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica

Miglior miniserie

Miglior attore protagonista in una miniserie o film

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film

Miglior serie comedy

Miglior attrice protagonista in una serie comedy

Miglior attore protagonista in una serie comedy

Miglior attore non protagonista in una serie comedy

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy

Miglior film per la tv

Alessio Camperlingo

18/09/2017