Vincent Cassel nel film coreano “Sovereign Default”

L’attore francese Vincent Cassel si è unito al cast di “Sovereign Default”, un dramma finanziario di produzione coreana, prossimo all’uscita. Ad affiancarlo ci saranno le star del cinema asiatico Yoo Ah-in e Kim Hye-soo. 

vincent cassel

Vincent Cassel approda al cinema coreano

Vincent Cassel apparirà nel film di Choi Kyun-see “Sovereign Default”, la cui produzione inizierà questo mese per Zip Cinema. La sua uscita nei cinema coreani è prevista per la fine del 2018. Il film è ambientato durante la crisi finanziaria asiatica del 1997, e l’azione prende luogo nella settimana in cui la Corea del Sud fu estromessa dal Fondo Monetario Internazionale.

Yoo (già visto in film come “Veteran” e “The Throne”) interpreta un investitore che scommette contro le sorti del paese, mentre Kim (“The Thieves” e “Tazza”) veste i panni di un esperta analista finanziaria della Banca di Corea; Vincent Cassel invece (“L’Odio”, “Ocean’s Twelve”, “Il cigno nero”) interpreterà il capo del Fondo Monetario Internazionale. Sia Yoo Ah-in e Kim Hye-soo sono considerati delle star in patria, e il famoso attore francese, aggiungendosi a nomi cosi amati del cinema del paese asiatico, assicurerà sicuramente un grande successo al film.

Spackman Entertainment, che possiede Zip Cinema e l’agenzia per cui lavora Yoo Ah-in, ha dichiarato che il budget totale, includendo le spese pubblicitarie, è stimato intorno agli 8.6 milioni di dollari (9.7 milioni di won coreani).

Vincent Cassel, ultimo di una lunga serie

Con Vincent Cassel l’industria cinematografica coreana ha riconfermato di aver ormai preso l’abitudine di ingaggiare attori occidentali per ruoli importanti nei suoi film: infatti Liam Neeson lo scorso anno ha preso parte al film “Operation Chromite”, mentre il tedesco Thomas Kretschmann ha partecipato al film di quest’anno “A Taxi Driver“. Entrambi i film sono stati grandi successi al box office e “A Taxi Driver” viene considerato un contendente per i prossimi Oscar nella categoria di Miglior Film Straniero.

Nicolò Piccioni

4/12/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *