Valentina Lodovini

Valentina Lodovini è un'attrice italiana diventata famosa per il ruolo della sexy impiegata dell’ufficio postale in “Benvenuti al Sud” di Luca Miniero, remake del successo francese “Giù al Nord”.

Valentina Lodovini, la bella di una "generazione da 1000 euro"

(Umbertide, 14 maggio 1978)

Valentina-LodoviniValentina Lodovini, nasce a Umbertide nel 1978, ma cresce a Sansepolcro in Toscana. Dopo Aver frequentato il corso per interpreti del centro Sperimentale di cinematografia, debutta nel cinema con Michele Placido nel 2004 in “Ovunque tu sei”.

Nel 2006, viene diretta da Francesca Comencini in “A casa nostra” e da Paolo Sorrentino in “L’amico di famiglia”.

Ma fin qui, sono solo piccoli ruoli. Il salto di qualità, Valentina lo fa nel 2007 con il noir “La giusta distanza”. Diretto da Carlo Mazzacurati, racconta la storia della giovane Mara/Lodovini trovata morta in un paesino del nord-est italiano.

Segue “Pornorama” di Marc Rothemund lo stesso anno e qui la giovane attrice fa parlare di sé anche per il suo ruolo scabroso ma non volgare. È l’unica volta nella sua carriera che gira una scena di nudo. Perché lei, benché bella vuole arrivare al top per il suo talento e non per altre vie.

Nel 2008 Valentina divide il set con Elio Germano e Michele Riondino nel film di Daniele Vicari “Il passato è una terra straniera”. Oramai, è lanciata nel nuovo cinema italiano. Infatti, nel 2009 gira con Marco Risi il sottovalutato “Fortapàsc”, ispirato alla vita del giornalista Giancarlo Siani, ucciso giovanissimo dalla Camorra.

Segue “Generazione 1000 euro” (2009) di Massimo Venier. Sono gli anni del lavoro precario e Valentina è la coinquilina di Alessandro Tiberi, già stagista di “Boris”. È il ritratto di una generazione che non nutre più speranze per il futuro.

Valentina Lodovini raggiunge il successo grazie a "Benvenuti al Sud"

Valentina Lodovini attriceE così, film dopo film arriviamo al ruolo che ha lanciato definitivamente la Lodovini nel cinema italiano: nel 2010, infatti, è nel cast di “Benvenuti al Sud”, campione d’incassi con Claudio Bisio mattatore. Questa prova le varrà un David di Donatello come Miglior Attrice non Protagonista.

Nel 2011 lavora ne “La donna della mia vita” di Luca Lucini, in cui Valentina è protagonista di un menage a trois con Luca Argentero e Alessandro Gassman.

Seguirà nel 2012 “Benvenuti al Nord” sempre con la regia di Luca Miniero, film meno riuscito del precedente. Nel 2013 è la protagonista di “Passione sinistra”, tratto dal romanzo di Chiara Gamberale: Valentina Lodovini è Nina, una ragazza di sinistra idealista che entra in crisi quando incontra Giulio, con cui inizia un rapporto d’amore e odio. Partecipa poi al film “Il sud è niente”, presentato al Toronto International Film Festival.

Il 2014 è un anno intenso che porta alla realizzazione di tre film: "Una donna per amica", "Buoni a nulla" e "Tre tocchi", gli ultimi due presentati anche al Festival Internazionale del Film di Roma 2014. Nel 2015 recita nel film "Ma che bella sorpresa" di Alessandro Genovesi, ispirato alla commedia brasiliana "A Mulher Invisível" (La donna invisibile) di Claudio Torres.

Nello stesso anno è la protagonista di "La linea gialla", scritto da due giornalisti di Repubblica, Aldo Balzanelli ed Emilio Marrese, che racconta la storia vera di Angela Fresu, la bambina di 3 anni vittima, assieme ad altre 84 persone, della Strage di Bologna del 2 agosto 1980 avvenuta durante il Dopoguerra italiano e ricordata come il più grave atto terroristico del periodo.

Massimiliano Ponzi

Valentina Lodovini Filmografia - Cinema

Valentina Lodovini

  • Ovunque sei, regia di Michele Placido (2004)
  • Il mistero di Lovecraft - Road to L., regia di Federico Greco e Roberto Leggio (2005)
  • A casa nostra, regia di Francesca Comencini (2006)
  • Ieri, regia di Luca Scivoletto (Cortometraggio) (2006)
  • La giusta distanza, regia di Carlo Mazzacurati (2007)
  • Pornorama, regia di Marc Rothemund (2007)
  • Il passato è una terra straniera, regia di Daniele Vicari (2008)
  • Riprendimi, regia di Anna Negri (2008)
  • Soundtrack, regia di Francesco Marra (2008)
  • Fortapàsc, regia di Marco Risi (2009)
  • Generazione mille euro, regia di Massimo Venier (2009)
  • Lacrime, regia di Fabrizio Ancillai (Cortometraggio) (2009)
  • Corporate, regia di Valentina Bertuzzi (Cortometraggio) (2009)
  • Benvenuti al Sud, regia di Luca Miniero (2010)
  • La donna della mia vita, regia di Luca Lucini (2010)
  • Cose dell'altro mondo, regia di Francesco Patierno (2011)
  • Benvenuti al Nord, regia di Luca Miniero (2012)
  • Passione sinistra, regia di Marco Ponti (2013)
  • I milionari, regia di Alessandro Piva (2013)
  • Il sud è niente, regia di Fabio Mollo (2013)
  • Una donna per amica, regia di Giovanni Veronesi (2014)
  • Buoni a nulla, regia di Gianni Di Gregorio (2014)
  • Tre tocchi, regia di Marco Risi (2014)
  • Ma che bella sorpresa, regia di Alessandro Genovesi (2015)
  • La linea gialla, regia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini (2015)
  • Milionari, regia di Alessandro Piva (2015)
  • La verità sta in cielo, regia di Roberto Faenza (2016)

Valentina Lodovini Filmografia - Televisione

  • La moglie cinese, regia di Antonio Luigi Grimaldi (Miniserie TV) (2006)
  • 48 ore (Serie TV) (2006)
  • Donna Roma, regia di J. Schaeuffelen (2006)
  • Io e mamma, regia di Andrea Barzini (Miniserie TV) (2007)
  • Coco Chanel, regia di Christian Duguay (Miniserie TV) (2008)
  • L'ispettore Coliandro (Serie TV, episodio 2x04) (2009)
  • Boris (Serie TV, episodio 3x03) (2010)
  • Gli ultimi del Paradiso, regia di Luciano Manuzzi (Miniserie TV) (2010)
  • Il segreto dell'acqua, regia di Renato De Maria (Miniserie TV) (2011)
  • Un Natale con i Fiocchi, regia di Giambattista Avellino (2012)
  • Il commissario Montalbano – serie TV, episodio 11x01 (2017)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *