Toy Story 4: ufficiale il nome dello sceneggiatore

È ufficiale: è stato trovato lo sceneggiatore di “Toy Story 4”. La Pixar ha pubblicamente confermato che sarà Stephany Folsom ad occuparsi dello script del quarto film di “Toy Story”.

Toy Story 4: ufficiale il nome dello sceneggiatore

Toy Story 4

Gli appassionati della saga della Disney Pixar possono tirare finalmente un sospiro di sollievo. È infatti stata confermata Stephany Folsom a capo della sceneggiatura della pellicola. Sembra, dunque, che il progetto stia prendendo forma. A qualcuno potrebbe sembrare che il nome della sceneggiatrice risulti piuttosto familiare, ed effettivamente è così. Si è infatti sentito molto parlare della Folsom per i suoi problemi avuti con la Marvel: la faida tra la donna e la casa di produzione è dovuta al film “Thor: Ragnarok“, per il quale pare che la sceneggiatrice non abbia ricevuto i giusti crediti e non sia stata citata nel modo più giusto.

Ad ogni modo, “Toy Story 4” rappresenta il maggiore incarico su cui Stephany Folsom ha avuto modo di lavorare fino ad oggi. Trascurando la questione del film “Thor”, su cui non è mai stata fatta chiarezza, la donna ha lavorato soltanto alla sceneggiatura originale di  “1969: A Space Odyssey, or How Kubrick Learned to Stop Worrying and Land on the Moon”. Dovremo, dunque, attendere l’uscita di “Toy Story 4” per capire il talento della sceneggiatrice.

I precedenti progetti per la sceneggiatura di “Toy Story 4”

La Disney Pixar, in realtà, aveva già trovato il proprio sceneggiatore per “Toy Story 4”. Si trattava di Rashida Jones. Era previsto che la donna collaborasse con Will McCormack per il quarto capitolo del celebre film d’animazione. Tuttavia, dopo qualche mese la Jones ha deciso di lasciare il progetto dichiarando di aver ricevuto delle insistenti avances da John Lasseter, il famoso direttore creativo della Pixar e dei Disney Studios. Non solo. La Jones e McCormack hanno successivamente dichiarato di non trovarsi particolarmente in linea con la prospettiva e il modo di lavorare della Pixar, che pare non sia molto aperta a collaborazioni con figure femminili.

 

Claudia Pulella

19/1/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *