Tom Cruise: sul set di “Mission: Impossible 6” dopo l’incidente

Tom Cruise, ancora una volta protagonista per “Mission: Impossible 6”, torna sul set dopo una pausa di poche settimane per l’infortunio subito.

Tom Cruise torna sul set dopo l’infortunio

Tom Cruise foto

Sono passate solo poche settimane da quando Tom Cruise durante una sessione di riprese sul set di “Mission: Impossible 6” ha subito un infortunio, ferendosi la caviglia.

Nel frattempo, la produzione si è fermata, e il regista Christopher McQuarrie ha iniziato le fasi di lavorazione successive in anticipo. Quando Tom Cruise si è ferito, il produttore aveva dichiarato che l’attore rischiava un fermo di quattro mesi. Fortunatamente sono passate solo sette settimane e sembra che Cruise sia tornato in azione con la stessa determinazione di prima.

L’attore è stato fotografato a Brentwood, nell’Essex, lo scorso martedì, mentre girava alcune scene per “Mission: Impossible 6”.

Secondo il Daily Mail, che ha rilasciato le foto in esclusiva, l’attore sarebbe tornato a lavorare al film anche nei giorni precedenti.

Nonostante la produzione avesse subito un brusco fermo ad agosto, causa infortunio, il film nel suo complesso non dovrebbe risentire del problema. Tom Cruise, la cui ripresa è stata decisamente rapida, non dovrebbe avere di qui in avanti problemi con la caviglia che gli impediscano di terminare le riprese, consentendo alla produzione del film di proseguire, seppur con un lieve ritardo sui tempi, alla giusta velocità per il rilascio previsto il 27 luglio 2018.

Tom Cruise per questo sesto film torna a collaborare con diversi volti noti del franchise tra cui Ving Rhames che torna nei panni dell’hacker Luther Stickle, Simon Pegg in quelli di Benji Dunn esperto in tecnologia che ha debuttato in “Mission: Impossible 3”, Rebecca Ferguson che riprende il ruolo di Ilsa Faust da “Mission: Impossible – Rogue Nation”  e Michelle Monaghan (Julia Meade) che ha debuttato in “Mission: Impossible 3” come la nuova moglie di Ethan Hunt. I nuovi arrivati includono Henry Cavill, che pare interpreterà il braccio destro del personaggio di Alec Baldwin che torna come Alan Hunley, capo dell’unità IMF di Ethan Hunt.

La saga “Mission: Impossible” fu lanciata nel 1966 con la serie televisiva originale della CBS, durata ben sette stagioni e 171 episodi. Tornato nel 1988 con un sequel targato ABC, ma senza trovare grande riscontro nel pubblico, lo show è stato chiuso dopo due stagioni. Quasi un decennio più tardi il film “Mission: Impossible”, con protagonista un giovane Tom Cruise, trasformò la serie del piccolo schermo in un successo cinematografico planetario.

Christopher McQuarrie, che precedentemente ha diretto “Mission: Impossible – Rogue Nation”, torna ancora una volta a scrivere e dirigere il sequel.

Gianluca Panico

06/10/2017

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *