The Paris Opera

  • Titolo originale: L’Opèra
  • Regia: Jean-Stéphane Bron
  • Cast: Stéphane Lissner, Benjamin Millepied
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 110 minuti
  • Produzione: Svizzera, Francia, 2017
  • Distribuzione: I Wonder Pictures
  • Data di uscita: 13 novembre 2017

 

The Paris Opera locandinaAll’Opèra di Parigi, Stéphane Lissner, che di lì a poco dovrà affrontare la sua prima conferenza stampa in qualità di direttore artistico, si dedica meticolosamente agli ultimi preparativi al fine di gestirla al meglio - suo compito è presentare la nuova stagione -, ma ecco che arrivano delle complicazioni alquanto grottesche: viene annunciato uno sciopero, e come se non bastasse, al cast si aggiunge un interprete assai insolito, ovvero un toro.

Parallelamente, un giovane cantante russo che frequenta l’Accademia dell’Opèra s’imbatte in uno dei maggiori esponenti del canto del suo tempo.

The Paris Opera: un documentario come una commedia

Il documentario "The Paris Opera" null’altro è se non una commedia sulle vicissitudini umane, in questo caso osservate attentamente dal regista Jean-Stéphane Bron, il quale, nei due anni e mezzo di realizzazione del film, ha ‘sbirciato’ minuziosamente ogni singolo avvenimento del dietro le quinte dell’Opéra.

Nulla sfugge al suo occhio analitico: registra ogni singolo sospiro, ogni goccia di sudore malcelata, ogni parola sfuggita. La sua attenzione si sposta dal ballerino all’assistente di turno, dal direttore allo spazzino, creando così una visuale a 360 gradi.

In "The Paris Opera" ciò che viene rappresentata è la vita stessa, in tutta la sua contraddittorietà. Il continuo movimento di macchina sembra echeggiare i passi delle persone; nulla si arresta, tutto è in costante mutamento.

La musica e la danza appaiono, così, come una cornice all’immenso teatro delle vicende e scelte umane.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *