luglio 31, 2015

The Others – Recensione

L’horror spagnolo che ha conquistato seguito di pubblico in tutto il mondo, a colpi di suspense e capovolgimenti di fronte

Regia: Alejandro Amenábar – Cast: Nicole Kidman, Alakina Mann, James Bentley, Fionnula Flanagan, Christopher Eccleston – Genere: Horror, colore, 104 minuti – Produzione: USA, Spagna, Francia, Italia, 2001 – Distribuzione: Lucky Red – Data di uscita: 1 ottobre 2001.

the-others“The Others” è il film che ha fatto conoscere al mondo un giovane regista spagnolo, che con questo horror ha ipnotizzato i produttori di Hollywood e soprattutto gli spettatori: Alejandro Amenabar. L’incasso globale al cinema è stato di oltre 200 milioni di dollari; non male per una pellicola che nasce in Spagna. Fossimo stati nel 2001, non ci saremmo potuti spingere troppo in là nel commentare questo lavoro, dato che il bello di quest’opera sta nel sorprendente e stupefacente colpo di scena finale che ribalta la situazione.

Il regista ci conduce dentro una storia che è per metà anche un thriller in cui si confondono i ruoli, il tutto raccontato in un modo estremamente originale ed efficace. Grace, interpretata da una splendida Nicole Kidman, è una vedova di guerra con due figli, Anne e Nicholas. Un giorno del 1945 arrivano tre domestici e la donna mostra loro la casa ricordando che una porta non va mai aperta prima che sia chiusa l’altra. Ma loro conoscono l’abitazione, ci hanno già lavorato tre anni prima.

Dietro a tutti questi misteri c’è un segreto familiare: Anne e Nicholas dicono che da qualche tempo la mamma è diventata matta. Grace manifesta una personalità molto rigida, mentre Anne afferma che in casa, oltre al fratello, c’è un bambino. Voci, rumori, scricchiolii: tutto serve per far aumentare la tensione, che poi si scioglierà alla fine in uno dei finali migliori degli anni duemila. Una pellicola che dimostra quanto sia importante la sceneggiatura per il successo, supportata comunque dagli ottimi costumi, dalle pregevoli scenografie e dall’ottima prova del cast, soprattutto la Kidman, che si scrolla di dosso le vesti di bambolona sexy, per indossare quelli della madre nevrotica, pazza e severa.

Il tutto concluso da una tenerissima frase che resta nella storia del cinema: “Nessuno ci manderà via da questa casa”. “The Others” ha vinto 8 Premi Goya, gli Oscar spagnoli in tutte le categorie più importanti.

Tiziano Filipponi

Related posts

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *