Stranger Things: cosa potrebbe accadere nella stagione 3

La seconda stagione di Stranger Things è terminata, lasciando, come ogni buona serie che sui rispetti, tanti dubbi, domande e curiosità circa il suo continuum.

Assolutamente certo è che il Mind Flayer sia ancora interessato alla piccola città dell’Indiana, e che il Sottosopra continuerà a seminare terrore nella stagione 3.

Stranger Things 2

6 nuove possibili minacce nella stagione 3 di Stranger Things

1) Il ritorno del Dottore:

I Duffer hanno confermato che Martin Brenner tornerà, prima o poi. Il personaggio infatti esiste ancora, e gli autori, lontani dal voler dare una morte anonima al proprio dottore, implicitamente ne preannunciano il ritorno. Speriamo solo accada nella prossima stagione.

2) Il possibile odio di Kali:

Nel finale della puntata “La sorella perduta” assistiamo al disappunto di Kali, quando Undici decide di tornare dai suoi cari. La ‘sorella di mente’ si sente ferita e abbandonata, sentimenti che potrebbero, a tutti gli effetti, tramutarsi in odio nella prossima stagione.

3) Gli altri ‘figli perduti’ dei laboratori Hawkins:

Proprio come Kali ed Undici, altri possibili soggetti dai poteri sovrannaturali potrebbero apparire sotto i riflettori, e chissà che alcuni di loro non nutrano sentimenti contrastanti nei confronti dei loro ‘fratelli di mente’ ?

4) Undici nel lato oscuro:

Il Mind Flayer, nella stagione 2 di Stranger Things, sembra essere ormai conscio dei poteri di Undici, e volendo potrebbe trascinarla dalla sua parte. Sarebbe un bel problema, considerando la potenza del personaggio, eppure una svolta da non sottovalutare.

5) Molteplici Mind Flayer

Visto che dalla stagione 1 alla 2 c’è stato un ‘salto di qualità’ in termini di antagonisti, nulla vieterebbe agli autori di inventarne molti altri. Magari nella stagione 3 scopriremo l’esistenza di ulteriori Mind Flayer.

6) A mo’ di parassita

Il Mind Flayer, come abbiamo notato, tende, proprio come un parassita, a vivere come ‘ospite’ nel corpo delle persone. Ora che Will se ne è liberato, potrebbe insediarsi in un altro corpo… resta solo da chiedersi: chi sarà lo sfortunato?

Nicole Ulisse

08/11/2017

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *