Steven Soderbergh

Regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, montatore e sceneggiatore statunitense, Steven Soderbergh è un cineasta quotato e stimato, sempre pronto a conquistare lo spettatore creando dei contesti stupefacenti, i sui "Erin Brockovich" e "Traffic" gli valgono rispettivamente candidatura e vincita dell'Oscar, a testimonianza di un talento e una tecnica unici.

Steven Soderbergh, il regista nel 'Traffic'

(Atlanta, 14 gennaio 1963)

Steven Soderbergh BiografiaNato ad Atlanta il 14 gennaio del 1963, Steven Soderbergh in realtà è cresciuto a Baton Rouge, in Louisiana, e fin da piccolo ha maturato una curiosa propensione per lo studio dell’essere umano e delle sue relazioni sociali.

A 15 anni realizza il suo primo cortometraggio, “Janitor”, e subito dopo il diploma superiore si trasferisce a Los Angeles, dove riesce però a fare solo il montatore freelance. Torna così a Baton Rouge e si dedica di nuovo ai corti e alle sceneggiature, tra i quali il video “Yes: 9012 Live” (1985), commissionato dal gruppo stesso, che ottiene la candidatura ai Grammy.

L' 'Erin Brockovich' che gli vale 5 nomination ai Premi Oscar

Due anni dopo un altro corto, “Winston”, del 1987, riesce finalmente a ottenere il successo con “Sesso, bugie e videotape” (1989), Palma d’Oro a Cannes come Miglior Film e candidato all’Oscar e Golden Globe per la sceneggiatura. Festeggia sposandosi con l’attrice Betsy Brantley e dando vita a “Delitti e segreti” (1991) con Jeremy Irons; “Piccolo, grande Aaron” (1993) e, dopo un subitaneo divorzio nel 1994, “Torbide ossessioni” (1995) e “Schizopolis” (1996), oltre alla regia di “Gray's Anatomy” (1996).

Molti iniziano a pensare che il film di esordio sia stato solo una casualità, vista la successiva sequenza di tematiche passate in completa sordina, ma Soderbergh fa sentire di nuovo la potente voce con “Out of Sight” (1998) con Jennifer Lopez e George Clooney; “L'inglese” (1999) con Peter Fonda e Terence Stamp ed “Erin Brockovich - Forte come la verità” (2000), che fa conquistare l’Oscar e un Golden Globe a Julia Roberts nel 2001.

Steven Soderbergh, arriva l'Oscar con "Traffic"

Per lui la statuetta tanto ambito arriva sempre nel 2001 con “Traffic” (2000), e George Clooney, già interprete per lui di “Out of Sight”, lo vuole come regista di “Ocean's Eleven” (2001), “Ocean's Twelve” (2004) e “Ocean's Thirteen” (2007). Il sodalizio artistico è fortissimo e si riverbera anche su altri film: Soderbergh dirige il bel George in “Solaris” (2002) ed “Intrigo a Berlino” (2006), ed è produttore di “Syriana” (2005), ”Vizi di famiglia” (2005) e “Michael Clayton” (2007). Ad essi si affiancano le altre, non meno importanti, regie “Full Frontal” (2002), “Eros” (2004), nell’episodio Equilibrium, “Bubble” (2005) e “Che – Guerrilla” (2008) e “Che - L'argentino” (2008), in realtà unico film diviso in due parti, grazie al quale Benicio del Toro è stato considerato Miglior Attore al Festival di Cannes 2008 nei panni di Ernesto Che Guevara.

Il successo di "Magic Mike"

Nel 2009 Matt Damon diventa brutto per lui in "The Informant!", ed è ancora con Matt Damon che nel 2011 realizza "Contagion" in cui compare un cast d'eccezione che comprende tra gli altri Kate Winslet, Marion Cottillard, Jude Law e Laurence Fishburne.

Il 2012 è l'anno di "Magic Mike", commedia con Channing Tatum e Matthew McConaughey ispirata al lavoro di spogliarellista che lo stesso Tatum faceva a diciannove anni. Nel 2013, invece, Soderbergh torna al cinema con il thriller "Effetti collaterali" in cui dirige ancora Tatum insieme a Jude Law, Rooney Mara, Catherine Zeta-Jones e Vinessa Shaw e dirige il biopic per la tv "Dietro i candelabri" (2013).

Nel 2014 ritorna sul piccolo schermo con "The Knick", serie televisiva incentrata sul dottor John Thackery, interpretato da Clive Owen.

Nel 2017 è al cinema con "Logan Lucky", divertente pellicola con Channing Tatum, Adam Driver e Daniel Craig.

Claudia Resta

 

Steven Soderbergh Filmografia – Cinema

Steven Soderbergh Filmografia

  • Yes: 90125Live (Documentario) (1985)
  • Access All Areas (Cortometraggio) (1985)
  • Winston (Cortometraggio) (1987)
  • Sesso, bugie e videotape (1989)
  • Delitti e segreti (1991)
  • Piccolo, grande Aaron (1993)
  • Torbide ossessioni (1995)
  • Gray’s Anatomy (1996)
  • Schizopolis (1996)
  • Out of Sight (1998)
  • L’inglese (1999)
  • Erin Brockovich – Forte come la verità (2000)
  • Traffic (2000)
  • Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco (2001)
  • Full Frontal (2002)
  • Solaris (2002)
  • Equilibrium, episodio di Eros (2004)
  • Ocean’s Twelve (2004)
  • Bubble (2005)
  • Intrigo a Berlino (2006)
  • Ocean’s Thirteen (2007)
  • Che – L’argentino (2008)
  • Che – Guerriglia (2008)
  • The Girlfriend Experience (2009)
  • The Informant! (2009)
  • And Everything is Going Fine (Documentario) (2010)
  • Contagion (2011)
  • Knockout – Resa dei conti (2011)
  • Magic Mike (2012)
  • Effetti collaterali (2013)
  • Dietro i candelabri (Film TV) (2013)
  • The Knick (Serie TV) (2014)
  • Logan Lucky (2017)

Steven Soderbergh Filmografia – Attore

  • Schizopolis, regia di Steven Soderbergh (1996)
  • Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco, regia di Steven Soderbergh (2001)

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *