Stephen King: “Suffer the Little Children” diventa un film

Famosissimo e sempre sulla cresta dell’onda, lo scrittore e romanziere statunitense Stephen King sta per vedere – ancora una volta – uno dei suoi lavori prendere vita sul grande schermo.

Stephen King: un nuovo film tratto dai suoi lavori

Stephen King

Dopo l’incredibile successo dell’adattamento cinematografico di uno dei suoi romanzi capolavoro “It”, giunto da pochissimo nelle sale internazionali; uno degli autori più famosi dei nostri tempi, Stephen King – specializzato in romanzi fantascientifici e horror – torna a far parlare di sé dichiarando che ci sono ancora molte sorprese in serbo per i suoi fan. Arriva infatti questo weekend la notizia di un altro adattamento per il grande schermo, ispirato ad un racconto di King. Questa volta si tratterà di ” Suffer the Little Children”, un thriller soprannaturale risalente al lontano 1972 e tra i primi lavori dell’artista. Il protagonista è un insegnante recentemente divorziato che inizia a rendersi conto di alcuni strani comportamenti tra i suoi piccoli studenti. Uno dei ragazzi non fa che tormentare i suoi compagni di classe, costringendo il professore a credere che in lui ci sia qualcosa che non va. I bambini potrebbero essere posseduti da creature malvagie; ma si tratta solo di paranoia o qualcosa di davvero sconvolgente e non umano sta per portare disordine all’interno della città?

Stephen King, uno strepitoso successo su carta e su grande schermo

Cavalcando il successo di “It” che nel suo primo weekend al cinema ha ottenuto ben 185 milioni di dollari al botteghino, andando ben oltre le previsioni più ambiziose e classificandosi come primo film horror in assoluto per numero d’incassi, è arrivata anche la notizia riguardante “Suffer the Little Children”, ma i due romanzi non sono le uniche due opere di King diventate ‘realtà’. I lavori dell’autore hanno ispirato moltissimi sceneggiatori e registi, diventando spesso miniserie per la tv o base per importanti opere cinematografiche; aiutando a confermare ed accrescere notevolmente la fama di Stephen come uno dei più grandi scrittori attualmente viventi. Lo stesso “It” non era la prima volta che calcava le scene, ma era già stato amato dal grande pubblico, grazie alla magistrale interpretazione di Tim Curry – nei panni del notoriamente cattivo clown Pennywise – nella miniserie televisiva in due parti degli anni novanta.  – Tra le altre memorabili produzioni diventate cult del mondo cinematografico, non possiamo non citare “Carrie” e “The Shining”, due capolavori d’incredibile successo di critica e pubblico; per questo siamo ben lieti di apprendere la notizia e non vediamo l’ora che ci siano ulteriori aggiornamenti a riguardo.

Ilaria Romito

12/09/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *