Sienna Miller: bye bye America

Sienna Miller: spera con tutte le sue forze che Hillary Clinton vinca le elezioni presidenziali, poiché, in caso contrario potrebbe lasciare gli Stati Uniti.

Sienna Miller: a mali estremi, estremi rimedi

Sienna Miller

Sienna Miller, come molti, sta attendendo ansiosamente i risultati delle elezioni presidenziali, poiché l’esito potrebbe determinare la sua permanenza negli Stati Uniti.
L’attrice Britannica che attualmente vive a New York, ha dichiarato alla rivista Variety, durante la premiazione al New York Film Festival del film “The Lost City of Z”, la possibilità tangibile di un trasferimento lontano dagli Stati Uniti nel caso in cui Donald Trump dovesse battere Hillary Clinton affermando: “ Non so se rimango nel caso in cui dovesse andare nel modo sbagliato, quindi spero veramente che Hillary ce la faccia”.

Sienna Miller: “The Lost City of Z” sul grande schermo

Sienna Miller ha preso parte al cast della pellicola “Lost City of Z” nei panni di Nina Fawcett, la moglie di Percy Fawcett, un esploratore britannico che ha viaggiato attraversando il Rio delle Amazzoni.
La nota attrice ha affermato che il suo è un personaggio molto interessante. Nina Fawcett è una suffragetta, una buddista, ha cresciuto i figli da sola ed oltretutto è una donna competente e forte.
L’attrice è stata coinvolta in questo progetto diretto James Gray con non poca ansia, non sapendo se fosse o meno all’altezza di ciò che la stava per investire.
Il regista ha lavorato per sette anni a fianco di uomini leader come Brad Pitt o Benedict Cumberbatch.

Sienna Miller e la sua promessa

Purtroppo, non è ancora possibile conoscere l’esito delle elezioni ma viene piuttosto spontaneo porsi una domanda a proposito dell’affermazione di Siena Miller relativa al desiderio di lasciare gli Stati Uniti: nel caso in cui Donald Trump dovesse vincere le elezioni, ci sarebbe un danno così grande da non riuscire addirittura sopportare la sua stessa permanenza sul suolo americano? Non è un qualcosa di troppo eccessivo? Oppure si tratta di una decisione lecita?
I molti fan e non, hanno dato vita a delle critiche, talvolta anche pesanti, nei confronti di Sienna Miller in relazione alla sua decisione.
Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi.
Corrado Zocco
17/10/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *