Saundance Film Festival 2018 i film in programma

Con in programma ben 110 film provenienti da 29 paesi, suddivisi nelle varie sezioni, il Saundance Film Festival è pronto ad aprire i battenti dal 18 al 28 gennaio, tra le montagne dello Utah.

 

Saundance Film Festival: al via la nuova edizione

Saundance Film Festival redford

Sono veramente tanti i titoli interessanti che parteciperanno a questa edizione del Saundance Film Festival. Già da parecchi anni i film che vengono presentati e apprezzati a questo festival di film indipendenti creato da Robert Redford, sono poi premiati in altri contesti. I due esempi più recenti sono “Chiamami Col Tuo Nome” e “Scappa – Get Out” presentati lo scorso anno e freschi vincitori dei Gotham Awards.

Robert Redford ha dichiarato in un’intervista che il lavoro di sceneggiatori indipendenti può cambiare e sfidare la nostra cultura, illuminando le imperfezioni e le possibilità del nostro mondo. Continua affermando che il festival di quest’anno è pieno di storie raccontate a regola d’arte per stimolare il pensiero, guidando l’empatia e permetteranno al pubblico di connettersi, in modi profondamente personali alla ricerca di un’esperienza umana universale.

 

Saundance Film Festival: tanti titoli interessanti

Tra i tanti titoli interessanti in concorso quest’anno al Saundance Film Festival, suddivisi nelle varie sezioni, che vanno dalla sezione documentario alla sezione film drammatici fino ad arrivare alle anteprime mondiali. Possiamo trovare ad esempio il film “Lizzie” di Craig William Macneill con Chloë Sevigny, Kristen Stewart, un thriller psicologico basato sulla leggenda di Lizzie Borden.

Un altro film in concorso è diretto da Ethan Hawke, “Blaze”, in cui racconta la vita del cantautore Blaze Foley.

Tra le anteprime mondiali verranno presentati film come “Don’t Worry” di Gus Van Sant che ritorna a dirigere un film dopo il non troppo fortunato “La foresta dei sogni”. In questo film parteciperanno attori del calibro di Joaquin Phoenix, Jonah Hill, e Rooney Mara. “Beirut Hotel” scritto e diretto da Tony Gilroy, con Jon Hamm e Rosamund Pike. “Colette” di Wash Westmoreland con Keira Knightely nelle vesti della scrittrice. “The Happy Prince” scritto e diretto da Rupert Everett dedicato alla vita dello scrittore Oscar Wilde, interpretato dal già premio Oscar Colin Firth.

Tra i documentari, uno che farà sicuramente discutere è “Seeing Allred”, visto che parlerà di sexual harassment.

Per sapere tutti gli altri film in concorso basta andare sulla pagina del Saundance Film Festival.

Tomas Barile

30/11/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *