Sam Mendes lascia la regia del Live-Action Pinocchio

L’autore britannico Sam Mendes lascia la regia del nuovo film Live-Action della Disney “Pinocchio” per concentrarsi magari su un altro progetto.

 

Sam Mendes: altro forfait

Sam Mendes news

Il regista britannico autore di pellicole come il suo film d’esordio, “American Beauty” con il quale vinse un Oscar. “Era mio padre” e gli ultimi due film della saga di 007 “Skyfall” e “Spectre”. Ha deciso di abbandonare nuovamente un progetto Disney. Quello che vedeva la favola di Pinocchio trasposta in Live-Action.

Non è il primo progetto Disney che abbandona il regista, visto che già in passato aveva lasciato la regia del film “James e la pesca gigante”. Al momento non c’è nessuna informazione sul perché il regista britannico abbia lasciato il film, ma si fa sempre più probabile una sua riconferma nel nuovo film di James Bond, che vedrà con tutta probabilità il ritorno di Daniel Craig nei panni della spia inglese.

 

Sam Mendes: gli altri Live-Action in cantiere

 

Questo di “Pinocchio” è solo uno dei tanti delle nuove trasposizioni Live-Action dei classici Disney. La nuova versione della favola di Carlo Collodi, opera del 1883, sul burattino di legno che vuole diventare un bambino vero, era stata scritta da Chris Weitz. Per la Disney già aveva lavorato alla sceneggiatura dei film “Cenerentola” di Kenneth Branagh nel 2015 e di “Rogue One: A Star Wars Story” di Gareth Edwards nel 2016. In “Pinocchio” sarà anche produttore insieme alla sua casa di produzione la Depth of Field.

Dopo il successo del film “La Bella e la Bestia” di Bill Condon che ha incassato più di un miliardo di dollari nei botteghini di tutto il mondo, la Disney ha deciso di incrementare i film Live-Action dei classici. I prossimi in uscita saranno “Il Re Leone” di Jon Favreau, “Dumbo” di Tim Burton e “Aladin” il musical diretto da Guy Ritchie.

Tomas Barile

14/11/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *