Ryan Gosling e l’equivoco agli Oscar 2017 – ecco perchè rideva

A distanza di un mese dalla clamorosa svolta durante la premiazione per il “Miglior Film”, Ryan Gosling spiega il motivo della sua insolita reazione.

Ryan Gosling e la famigerata risata: una reazione di “sollievo”

Ryan Gosling Oscar

Consegna del premio per il Miglior Film agli Oscar 2017

E’ passato un mese dall’89a edizione degli Oscar, notte che tutti ricordiamo per il clamoroso errore commesso durante la proclamazione del film vincitore nella categoria “Miglior Film”: Warren Beatty, a causa di un errore dietro le quinte, ha erroneamente consegnato il prestigioso premio a “La La Land” invece che al vincitore reale “Moonlight“.

Nonostante la situazione paradossale, non è sfuggita al pubblico o alla stampa la risata divertita di Ryan Gosling, protagonista maschile di “La La Land”, che è poi andata virale.

Solo recentemente Gosling ha dato una spiegazione per la sua reazione non propriamente adeguata alla situazione.

Intervistato da Entertainment Tonight, l’attore ha spiegato che la sua è stata semplicemente una reazione di sollievo:

“Guardavo la gente tra la folla avere una reazione che rasentava un attacco di panico” ha detto Gosling, riferendosi al clima di agitazione che è perpetrato durante il discorso di accettazione del premio del produttore di “La La Land” Jordan Horowitz.

“Pensavo che qualcuno si fosse fatto male, che ci fosse una qualche emergenza medica e già vedevo realizzarsi la peggiore delle ipotesi nella mia testa”.

Motivo per cui, quando il vero motivo è stato svelato, Gosling non ha potuto fare a meno di lasciarsi sfuggire una risata sollevata.

“Poi ho sentito << E’ “Moonlight” che ha vinto >>, e mi sono sentito così sollevato che ho iniziato a ridere”.

Ryan Gosling emozionatissimo per la vincita di “Moonlight”

A discapito di chi credeva che il suo sogghigno fosse derisorio, Ryan Gosling si è schierato a favore della vincita di “Moonlight”.

“In verità, comunque, ero anche emozionatissimo che avesse vinto “Moonlight”. E’ un film così rivoluzionario, un risultato incredibile. Sono così felice che finalmente ricevano il riconoscimento che meritano”.

Bravo Ryan, noi siamo d’accordo con te!

 

Sonia Buongiorno

24/03/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *