Riviera International Film Festival: al via la seconda edizione

Dal 2 al 6 Maggio si riapre il sipario sulla Baia del Silenzio, per la seconda edizione del Riviera International Film Festival, rassegna cinematografica per i registi under 35. L’evento nasce dall’amore per il cinema e per la Liguria da parte del produttore di Los Angeles, Stefano Gallini Durante, fondatore e presidente del Festival, e del direttore esecutivo Vito Donghia.

Riviera International Film Festival: ritorna il Festival a Sestri Levante

Giuria e Ospiti

Riviera International Film Festival Matthew Modine

La seconda edizione del Riviera International Film Festival avrà una giuria internazionale con la presenza dell’attore Matthew Modine, che ha recitato in pellicole come “Full Metal Jucket” di Stanley Kubrick e “Birdy” di Alan Parker, nel ruolo di presidente di giuria per i film, e il climatologo Premio Nobel Nigel Tapper, che capitanerà la commissione per i documentari.

Il collegio giudicante dei film è formato dall’attrice Violante Placido, lo sceneggiatore statunitense Ed Solomon, la giornalista e scrittrice Paola Jacobbi e l’agente americano John Campisi. Nella commissione dei documentari l’imprenditrice italiana Gaia Trussardi e l’attrice cilena Cote de Pablo affiancheranno Nigel Tapper.

Mercoledì 2 Maggio, serata di apertura del Festival avviata da Marta Perego, sfileranno sul Red Carpet, vari ospiti nazionali ed internazionali tra cui Eleonora Giovanardi, Nina Senecar e Remo Girone.

I film e i documentari del Riviera International Film Festival

I Film in concorso del Riviera International Film Festival sono dieci e verranno proiettati duranti i cinque giorni dell’evento al Cinema Ariston: “Firstborn”, del lettone Aik Karapetian; “I am Truly a Drop of Sun on Heart” della georgiana Elene Naveriani; “Cargo” del belga Gilles Coulier; “Filthy”, della slovacca Tereza Nvotova; “Bad Lucky Goat” del colombiano Samir Oliveros; “Gutland” del lussemburghese Govinda Van Maele; “M” della francese Sara Forestier; “Ho bisogno di te” dell’italiano Manuel Zicarelli; “Thirst Street” del francese Nathan Silver; “The Seen and the Unseen”, dell’indonesiana Kamilla Andini.

I documentari in concorso sono cinque: “A River Below” di Mark Grieco; “Blue” di Karina Holden; “Ivory – A Crime Story” di Sergey Yastrzhembskiy; “Death by Design” di Sue Williams; “Living in the Future’s Past” di Susan Kucera.

Cinque sono anche le proiezioni fuori concorso: “Lovers”, commedia dell’italiano Matteo Vicino; “Voice From The Stone”, thriller diretto dall’americano Eric Dennis Howell e prodotto dal presidente del RIFF Stefano Gallini-Durante e Dean Zanuck; “La terra buona”, film drammatico diretto dall’italiano Emanuele Caruso; “Ma l’amore c’entra?”, documentario dell’italiana Elisabetta Lodoli; “The War In Between”, documentario diretto dall’italiano Riccardo Ferraris e prodotto da Stefano Gallini-Durante.

Panel e Masterclass

L’edizione 2018 del Riviera International Film Festival non prevede solo le proiezioni, ma si arricchisce con quattro Panel, a cura di Nigel Tapper, Erri De Luca, Paola Jacobbi e Marta Pozzan. Il programma di Masterclass valorizza il programma con gli interventi di Ed Solomon, Cote de Pablo e Peter Zeitlinger.

Riviera International Film Festival: l’evento giorno per giorno

Il Riviera International Film Festival partirà nella mattinata di mercoledì 2 maggio, con la conferenza stampa di presentazione all’ Ex-Convento dell’Annunziata. Alle 18 Marta Perego presenta la serata d’ apertura, con il red carpet di ospiti e autorità. A seguire la proiezione di “Lovers” e alle ore 21:00 si terrà la cena d’apertura all’ Hotel Nettuno . Giovedì e venerdì saranno interamente dedicati alle proiezioni dei film in gara, con la cena esclusiva allo Yacht Club di Portofino alle ore 21:00 per concludere la giornata di venerdì. Sabato sera alle ore 20:00 l’ Olimpo Restaurant dell’  Hotel Vis a Vis ospiterà la cena di gala. Domenica 6 maggio, dopo la proiezione di “The War In Between”, la giuria si riunirà in consiglio per decretare il film e il documentario trionfante: i vincitori saranno proclamati alle 18.30, all’ Ex-Convento dell’ Annunziata. La cerimonia di premiazione si terrà alle ore 19:00 e a seguire il Party di chiusura, sempre all’ Ex-Convento dell’Annunziata.

Per accreditarsi al Riviera International Film Festival occorre compilare il modulo sul sito, entro il 20 Aprile.

Le dichiarazioni sull’evento

Riviera International Film Festival dichiarazioni

Violante Placido: «sono felice di partecipare e sostenere il Riviera International Film Festival. Sarà bello potersi stupire ed emozionare davanti al lavoro e alla creatività di giovani registi provenienti da tutto il mondo, e conoscere in questo contesto speciale gli altri componenti della giuria, con cui scambiare esperienze e opinioni».

Ed Solomon: «è un enorme piacere entrare a far parte della giuria del Riviera International Film Festival, e poter insegnare al pubblico qualche segreto del mestiere».

Cote de Pablo: «sono onorata ed emozionata di far parte della giuria del Riviera International Film Festival e di poter condividere la mia esperienza, in una location così suggestiva come Sestri Levante».

Erri De Luca: «immagine e parola sono in antica competizione tra loro. Il cinema costituisce una forma della loro possibile alleanza. La letteratura ringrazia».

Marta Pozzan: «i social media non vanno demonizzati, ma sfruttati e visti come una vetrina aperta 24 ore su 24, tramite la quale chiunque con un lavoro creativo (e non) possa promuovere sé stesso, i propri prodotti e le proprie idee, vendendole anche gratuitamente. Se usati in modo saggio, i social media possono aprire porte enormi del mondo virtuale, del marketing e dell’intrattenimento degli anni post 2000».

Mariateresa Vurro

09/04/2018

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *