Rachel McAdams

Attrice canadese che ha saputo fare la sua escalation cinematografica, imponendosi prima in produzioni televisive canadesi, poi in commedie all'italiana, rivestendo spesso ruoli da lolita-teenager cinica e antipatica. Successivamente, Rachel McAdams, è passata a rappresentazioni più impegnative, raggiungendo, insieme alla popolarità, una credibilità internazionale, divenendo la migliore stella emergente degli ultimi anni.

Rachel McAdams, una star “all’improvviso”

(London, 7 ottobre 1976)

Rachel McAdams attriceHa avuto una vita sentimentale un po’ burrascosa ma ha (quasi) sempre separato il privato dal lavoro: Rachel McAdams, nativa di London, in Ontario (Canada), ha fatto coppia con Ryan Gosling, conosciuto sul set del film “Le pagine della nostra vita”, è passata brevemente all’attore Josh Lucas e, fino al febbraio 2013, è stata legata sentimentalmente con Michael Sheen.

La giovane attrice di origini irlandesi nasce il 7 ottobre del 1976, da un camionista e da un’infermiera, e cresce insieme alla sorella Kayleen e al fratello Daniel.

Gli anni in teatro

Da sempre appassionata di recitazione, già a 4 anni entra nella compagnia teatrale “Original Kids”, andando in scena con opere di William Shakespeare. Abbandonata momentaneamente la recitazione durante il periodo adolescenziale a favore dell’istruzione, considerata più importante, Rachel viene notata da un’insegnante, che le consiglia di partecipare ai provini per una produzione studentesca intitolata “I Live in a Little Town”.

Dopo soddisfazioni e grandi successi accademici alla University di Toronto, dove si laurea in Teatro, Rachel inizia la sua carriera cinematografica con un'apparizione nella serie disneyana “Il famoso Jett Jackson” (1998), nel ruolo di Hannah Grant.

Le commedie americane, Rachel McAdams liceale spietata in ''Mean Girls''

Ma il salto al grande schermo avviene, con sorpresa, proprio con una pellicola italiana, opera del celebre Paolo Virzì: “My Name Is Tanino” (2002). Nel film del regista nostrano, Rachel interpreta Sally, la ragazza americana che fa perdere la testa al protagonista Gaetano. Seguono a raffica molte prove per pellicole di successo, prevalentemente commedie. È sempre il 2002 quando recita a fianco di Rob Schneider nel film “Hot Chick - Una bionda esplosiva” e nel frattempo riveste il ruolo della protagonista femminile della prima stagione della serie televisiva canadese “Slings and Arrows”.

Il 2004 è l’anno di “Mean Girls”: Rachel ha 26 anni e si presenta ai casting per la parte della liceale Cady, che invece viene assegnata a Lindsay Lohan. In compenso la McAdams viene scritturata per il ruolo dell'antagonista Regina George, un personaggio che le regala una grande notorietà.

L'exploit con "Le pagine della nostra vita"

Il vero successo arriva con il drammatico “Le pagine della nostra vita” (2004), tratto dall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks. È in questa occasione, proprio sul set, che inizia una relazione sentimentale con il collega Ryan Gosling.

Anche il 2005 è un anno fortunato per l’attrice, reduce da vari riconoscimenti del film precedente. Arriva al cinema “2 single a nozze”, film che fa esplodere il botteghino, in cui Rachel interpreta Claire, accanto a Owen Wilson e Vince Vaughn. Segue l’interpretazione di Lisa Reisert nel thriller di Wes Craven “Red Eye” e quello di Amy Stone nel film “La neve nel cuore”.

L'anno sabbatico, poi ''Sherlock Holmes''

Dopo questa prima fase di successi la McAdams decide di prendersi un anno sabbatico: nel 2006, infatti, rifiuta due ruoli molto importanti: quello della Bond girl Vesper Lynd nel film “Casinò Royale” e quella di Rachel Dawes ne “Il cavaliere oscuro”.

La sua carriera cinematografica riprende splendidamente nel 2007 con: “Arsenico e vecchi confetti” di Ira Sachs, a fianco di Pierce Brosnan, “The Lucky Ones - Un viaggio inaspettato” di Neil Burger, e l’atteso “Un amore all'improvviso” di Robert Schwentke, con Eric Bana.

Il 2008 è l’anno di “State of Play”, accanto ad artisti del calibro di Russell Crowe, Ben Affleck, Helen Mirren, Jason Bateman e Robin Wright Penn.

Alle porte del 2009 Rachel ottiene il ruolo di Irene Adler in “Sherlock Holmes”, film diretto da Guy Ritchie, con attori quali Robert Downey Jr. e Jude Law.

La ''Midnight in Paris'' di Rachel McAdams

All’inizio del 2011, invece, è la volta de “Il buongiorno del mattino”, film con due mostri sacri del cinema: un geniale Harrison Ford e una divertentissima Diane Keaton.

Nello stesso anno, Woody Allen, la dirige in “Midnight in Paris”, commedia che si è guadagnata quattro nomination agli Oscar 2012, vincendo il premio per la Miglior Sceneggiatura Originale. Ancora nel 2011, torna sul grande schermo con "Sherlock Holmes - Gioco di ombre", sequel di "Sherlock Holmes", sempre diretto da Guy Ritchie.

Nel 2012 è protagonista, insieme a Channing Tatum, de "La memoria del cuore", ispirato alla storia vera dei due coniugi Kim e Krickitt Carpenter coinvolti, poco prima delle nozze, in un incidente che cambia loro la vita. Nello stesso anno è Jane in "To the Wonder", pellicola di Terrence Malick dove recita insieme a Ben Affleck e si fa dirigere da Brian De Palma, in "Passion", remake del film francese "Crime d'amour", diretto nel 2010 da Alain Corneau.

L'affermazione dell'attrice ad Hollywood era solo una ''Questione di tempo''

Nel 2013, torna sul grande schermo vestendo i panni di Mary, protagonista "Questione di tempo", pellicola scritta e diretta da Richard Curtis. Negli Stati Uniti, il film è stato vietato ai minori di 18 anni per via dei contenuti sessuali e di un linguaggio particolare. Nel settembre 2015 sarà protagonista della pellicola "Sotto il cielo delle Hawaii", accanto a Emma Stone e Bradley Cooper

Quella di Rachel McAdams è, insomma, una carriera non indifferente. E per parlare di gossip, tralasciando le sue “prodezze sentimentali”, c’è una chicca: Rachel McAdams si è classificata al 14esimo posto tra le 100 ragazze più sexy del 2005, secondo la rivista Maxim, e prima nella classifica di Muchmusic "Who To Do: 20 Sexiest Girls".

Nel 2016 arriva la tanto attesa (e meritata) nomination agli Oscar come Miglior Attrice non protagonista grazie al film "Spotlight", incentrato sulla famosa squadra giornalistica che nel 2001 avviò un'indagine sugli abusi sessuali perpetrati da alcuni preti di Boston ai danni di minori. Purtroppo non lo vinse ma si poté consolare con l'Oscar al Miglior Film.

Una domanda nasce spontanea? Che ne pensate, uomini? Che siate cinefili o no, non c’è da darle tutti i torti.

Tiziano Filipponi

Rachel McAdams Filmografia - Cinema

Rachel McAdams filmografia

  • My Name Is Tanino, regia di Paolo Virzì (2002)
  • Perfect Pie, regia di Barbara Willis Sweete (2002)
  • Hot Chick - Una bionda esplosiva, regia di Tom Brady (2002)
  • Mean Girls, regia di Mark Waters (2004)
  • Le pagine della nostra vita, regia di Nick Cassavetes (2004)
  • 2 single a nozze - Wedding Crashers, regia di David Dobkin (2005)
  • Red Eye, regia di Wes Craven (2005)
  • La neve nel cuore, regia di Thomas Bezucha (2005)
  • Arsenico e vecchi confetti, regia di Ira Sachs (2007)
  • The Lucky Ones - Un viaggio inaspettato, regia di Neil Burger (2008)
  • State of Play, regia di Kevin Macdonald (2009)
  • Un amore all'improvviso, regia di Robert Schwentke (2009)
  • Sherlock Holmes, regia di Guy Ritchie (2009)
  • Il buongiorno del mattino, regia di Roger Michell (2010)
  • Midnight in Paris, regia di Woody Allen (2011)
  • Sherlock Holmes - Gioco di ombre, regia di Guy Ritchie (2011)
  • La memoria del cuore, regia di Michael Sucsy (2012)
  • To the Wonder, regia di Terrence Malick (2012)
  • Passion, regia di Brian De Palma (2012)
  • Questione di tempo, regia di Richard Curtis (2013)
  • La spia - A Most Wanted Man, regia di Anton Corbijn (2014)
  • Southpaw - L'ultima sfida (Southpaw), regia di Antoine Fuqua (2015)
  • Spotlight, regia di Tom McCarthy (2015)
  • Doctor Strange, regia di Scott Derrickson (2016)

Rachel McAdams Filmografia - Televisione

  • Il famoso Jett Jackson (Serie TV, episodio 3x19) (2001)
  • Quando il perdono è una condanna, regia di Graeme Campbell (Film TV) (2002)
  • Pianeta Terra - Cronaca di un'invasione (Earth: Final Conflict) (Serie  TV, episodio 5x12) (2002)
  • I commedianti (Serie  TV, 7 episodi) (2003-2005)
  • True Detective - serie TV, 8 episodi (2015)

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *