Pitch Perfect 3 (2017)

Pitch Perfect 3 – Recensione: la sceneggiatura cambia rotta

Pitch Perfect 3 recensione

Dopo aver visto le pellicole che precedono “Pitch Perfect 3”, accomodandosi davanti allo schermo ci si aspetta l’ennesima spiacevole sorpresa che i produttori del film hanno preparato per le Barden Bella’s. Ma cosa potevano inventarsi dopo averci fatto vedere le ragazze nelle situazioni più imbarazzanti e più spiacevoli di sempre, durante i due capitoli precedenti? La sceneggiatrice Kay Cannon ha deciso di cambiare rotta, sostituendo le solite sventure con uno scenario intrigante e insolito, ambientando il film in uno scenario avventuriero alla James Bond o meglio ancora, imitando le Charlie's Angels.

"Pitch Perfect 3" è incentrato sulla vita delle ragazze del gruppo musicale Barden Bella’s, dopo il loro ingresso nell'età adulta piena di responsabilità. Ben presto, però, le protagoniste si ritrovano deluse dal mondo del lavoro e sperano di riunirsi ancora una volta per cantare e rivivere gli attimi di spensieratezza che hanno conosciuto durante gli anni del college. Per fortuna l’occasione non manca e le Barden Bella’s partono per una nuova avventura, che le porterà in giro per l’Europa a combattere con altri gruppi musicali.

Pitch Perfect 3: il mondo militare, un esotico scenario

A fare da sfondo e da supporto a queste avventure è l’esercito americano che ospita le esibizioni delle ragazze e dei loro concorrenti. La regista Trish Sie, però, decide di soffermare l’attenzione non sulle motivazioni che portano i militari in Europa, ma sul fatto che, a volte, anche loro hanno bisogno di un po’ di svago, garantendo così un’ottimo e un po’ esotico scenario per il suo lavoro.

La perla di "Pitch Perfect 3" è l’apparizione di John Lithgow, che veste i panni di Fergus, un padre apparentemente premuroso, ma che in realtà si rivela essere una grandissima delusione per la figlia Amy, interpretata da Rebel Wilson.

Le grandi risate arrivano alla fine del film, quando le Barden Bella’s vengono prese in ostaggio da Fergus, e saranno soccorse dalla loro fedele compagna Amy, che svela agli spettatori una serie di talenti nascosti che le permettono di salvare le sue amiche, chiudendo così il terzo e ultimo capitolo di “Pitch Perfect” con la vittoria dell’amicizia.

Un film divertente che tiene alto il ritmo dei precedenti capitoli, utilizzando una trama originale per la saga, senza tuttavia eliminare tutti gli elementi precedenti che hanno contribuito a decretarne il successo.

Marina Kozak

  • Regia: Trish Sie
  • Cast: Anna Kendrick, Rebel Wilson, Hailee Steinfeld, Brittany Snow, Anna Camp, Alexis Knapp, Hana Mae Lee, Ester Dean, Chrissie Fit, Kelley Jakle, Shelley Regner, John Michael Higgins, Elizabeth Banks, Ruby Rose, John Lithgow, Matt Lanter
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 118 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 14 giugno 2018

Pitch Perfect 3 locandina

 

A sei anni dall'esordio cinematografico con il primo capitolo, Anna Kendrick e Rebel Wilson tornano assieme al resto dell'amatissimo cast in "Pitch Perfect 3", episodio conclusivo della commedia made in USA diretta da Trish Sie.  Nel nuovo appuntamento con il blockbuster musicale seguiremo ancora una volta Beca e il gruppo delle "Barden Bella's" alle prese con un grande sogno canoro, divertimento e scontri all'ultima nota.

La saga, che nel 2015 con il secondo film aveva raggiunto il maggior numero d'incassi di tutti i tempi per una pellicola musicale, sarà prodotto da Paul Brooks, rappresentante della Gold Circle Entertainment e da Max Handelman e Elizabeth Banks di Brownstone Productions.

Pitch Perfect 3: Le Bella's fanno i conti con la loro ultima sfida canora

Se nel primo lungometraggio avevamo visto le protagoniste Ciccia, Amy, Beca e Chloe darsi da fare tra i banchi di scuola, questa volta, in "Pitch Perfect 3", le ragazze saranno alle prese con la vita al di fuori del contesto scolastico. Terminato il college, le amiche si sono dovute dividere per intraprendere ognuna la propria strada nel mondo del lavoro, ma non avevano idea che tutto sarebbe stato così difficile e deludente; così decidono di approfittare della grande occasione di una competizione canora in Europa per rincontrarsi e dare prova delle loro abilità per l'ultima volta.

Non mancheranno situazioni rocambolesche, grandi risate e il celeberrimo duo formato da Elizabeth Banks e John Higgins, i due giornalisti sempre pronti a metterle in difficoltà. Riusciranno le ragazze a farci sognare per l'ultima volta, usando il proprio talento e le incredibili personalità che le caratterizzano?

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *