PETER O’TOOLE CHIUDE CON IL CINEMA
 venerdì 31 ottobre 14 - 06:25

  Home Page |
Email






Ricerca personalizzata

Peter O’Toole chiude con il cinema

La leggenda del grande schermo si ritira

Otto volte candidato all’Oscar, l’ottantenne Peter O’Toole si ritira dalla scena. In una dichiarazione rilasciata dal suo portavoce, l’attore ha detto: “E’ tempo per me di mollare la spugna. Mi ritiro dal teatro e dal cinema. Il mio cuore non è più qui e non tornerà.”

Non c’è niente di peggio per chi è stato sulla cresta dell’onda tanti anni, perdere l’ispirazione. Nonostante sia davvero triste, è ammirevole il gesto di O’Toole di riconoscere che l’arte, il lavoro, gli affari non fanno più per lui. Se ne abbiamo la possibilità, è bene che ognuno di noi si focalizzi su ciò che la specifica età che abbiamo ci ispira, ci emoziona ed è bene abbandonare ciò che non lo fa.

O’Toole non ha mai vinto un Oscar competitivo, nonostante le molteplici candidature. La prima fu nel 1963 per “Lawrence d’Arabia”, ma la statuetta la portò a casa Gregory Peck con “Il buio oltre la siepe”. Mentre l’ultima candidatura è stata nel 2006 per il film inedito in Italia, “Venus”, quattro anni dopo aver ricevuto dall’Academy Awards l’Oscar Onorario.

Inizialmente aveva rifiutato l’Oscar Onorario, dicendo che era “ancora in gioco” e, sperando di poterne vincere uno nella sua carriera, aveva chiesto all’Academy di rinviargli l’onore fino a quando avesse avuto 80 anni. Successivamente ha poi ceduto ed accettato il premio.

Nel momento in cui ha ricevuto la statuetta (assegnatagli da Meryl Streep) alla 75esima edizione dei Premi Oscar, O’Toole ha detto di essere “sempre stato la damigella e mai la sposa. Ora ho il mio Oscar e starà con me finchè morte non ci separi. Vorrei che l’Academy sapesse che sono felice ed onorato… Avendo intascato questo bambino, senza l’incertezza dell’apertura della busta, sono in grado di pensare.”

"Becket e il suo re", "Il leone d'inverno", "Goodbye, Mr. Chips", "La classe dirigente", "Professione pericolo", "L’ospite d’onore" al cinema e tantissimi ruoli a teatro da “Aspettando Godot” a “Macbeth”: Peter O’Toole ha interpretato tutti i ruoli e se un Oscar competitivo non è mai finito nelle sue mani questo non fa altro che alimentare la grande leggenda che è.

Speriamo che il suo cuore trovi qualcosa che ancora lo ispiri. È importante non smettere mai di cercare.

Corinna Spirito

11 / 07 / 2012



Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Peter O’Toole chiude con il cinema '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodelcinema scrivere all'indirizzo email redazione@ecodelcinema.com

 


Leggi tutte le news su Peter O'Toole




News Produzioni

Notizie

Gossip

Conferenze Stampa

Festival

Premi

Prossimamente al cinema

Serie tv

Approfondimenti

New Trailer e Clip

Filmografia

Colonne Sonore

Storia del cinema e Cult

Produzioni

Distribuzioni

Buon Compleanno Vip

Forum

Ecodelcinema su Facebook

Ecodelcinema su Youtube

Privacy

Compleanni vip

Cinema e pubblicità


 
Le foto presenti su Ecodelcinema.com sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail redazione@ecodelcinema.com che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
Ecodelcinema.com - Registrazione al Tribunale di Roma n.79/2009 del 11/03/2009

www.ecodelcinema.com di Eco del Cinema - email redazione@ecodelcinema.com -