Patrick Dempsey

Attore e pilota automobilistico statunitense di origini irlandesi, Patrick Dempsey è diventato il 'Dottore' più amato di Hollywood, lanciato dalla serie tv "Grey's Anatomy", scolpendo per sempre nei nostri cuori l'ineguagliabile fascino del Dottor Derek Shepherd

Patrick Dempsey, il bel Dottor Stranamore

(Lewiston, 13 gennaio 1966)

Patrick Dempsey Biografia

Fisico da modello, intensi occhi verdi messi in risalto dalla barba incolta, Patrick Dempsey è uno degli uomini più sexy del momento e uno degli attori più in carriera. Nato a Lewiston nel 1966, in una famiglia di origini irlandesi, da piccolo ha problemi di dislessia e si dedica con impegno allo sport, ma anche alla recitazione. Giovanissimo, ha appena terminato il liceo, si sposa (poi divorzierà) e altrettanto giovane inizia a recitare, prima in teatro poi in televisione.

Tra i primi lavori al cinema: “Meatballs 3 - Porcelloni in vacanza” (1986), “Playboy in prova” (1987), “Seduttore a domicilio” (1989), “Innamorati pazzi” (1989) con Brad Pitt e “Virus letale” (1995) con Morgan Freeman e Dustin Hoffman. Tante pellicole che però non gli danno la notorietà mondiale. La svolta nella carriera di Patrick avviene nel 2002 quando affianca Reese Witherspoon in “Tutta colpa dell’amore” di Andy Tennant.

Affascinante Derek Shepherd in "Grey's Anatomy"

Dempsey è lo scapolo più desiderabile di New York che fa una romantica dichiarazione d’amore nei saloni della gioielleria Tiffany. Nello stesso anno è nel cast di “Il club degli imperatori”. Ma è nel 2005 che Dempsey trova in televisione il ruolo che gli porterà fama e fortuna: indossa il camice bianco e diventa il dottor Derek Shepherd in “Grey’s Anatomy”, un uomo cinico ma tormentato dai sentimenti, indeciso tra un matrimonio a cui sente di dover fedeltà e un nuovo amore che gli infiamma il cuore. Un personaggio che lo farà amare da milioni di fans.

Sulla scia di questo successo planetario Patrick si trova a recitare a fianco al premio Oscar Hillary Swank in “Freedom Writers” (2007) ed è poi il protagonista della commedia della Walt Disney “Come d’incanto” (2007), divertente pellicola sull’amore in cui è un avvocato disilluso e pessimista che suo malgrado si innamora di una dolce principessa arrivata direttamente dal mondo delle fiabe, la bella Amy Adams. Anche il successivo film di Dempsey è una commedia romantica: si tratta di “Un amore di testimone” (2008) di Paul Weiland. Patrick è il testimone di nozze della sua migliore amica, interpretata da Michelle Monaghan, di cui scopre, forse troppo tardi, di essere innamorato.

L''appuntamento con l'amore' di Patrick Dempsey

Altra commedia sentimentale nel corale "Appuntamento con l'amore" (20109, di Garry Marshall, "Flypaper" (2011) di Rob Minkoff, e "New Years Eve", sempre di Marshall, di nuovo a fianco di Jessica Alba. Nel 2011 lo vediamo anche nel drammatico "Tom's Dad" e nel fantascientifico "Transformers: The Dark of the Moon". Nonostante i milioni di ammiratrici l’attore è fedelissimo alla seconda moglie, la make-up artist Jill Fink da cui ha avuto tre bambini. I due annunciano il divorzio il 23 gennaio 2015, in un'intervista esclusiva a People, ma nel 2016 i due si riconciliano.

Nel 2016 entra nel cast di "Bridget Jones's Baby", nei panni dell'uomo che corteggia la single più famosa del cinema.

Anche la nostra stilista Donatella Versace è rimasta incantata dal nuovo bello del cinema americano e l’ha voluto come testimonial delle campagne pubblicitarie della sua collezione Uomo. Davanti all’obbiettivo di Mario Testino, Patrick sfodera tutto il suo sex appeal e rispecchia esattamente la descrizione che Donatella Versace ha fatto di lui: “incarna perfettamente lo spirito della collezione è affascinante e sicuro di sè” e ha aggiunto, “cosa te ne fai di un modello di 25 anni quando puoi avere uno come lui?”. Come darle torto.

Barbara Mattiuzzo

Patrick Dempsey Filmografia – Cinema

Patrick Dempsey Filmgrafia

  • Catholic boys: alleluja!, regia di Michael Dinner (1985)
  • Stuff – Il gelato che uccide, regia di Larry Cohen (1985)
  • Meatballs porcelloni in vacanza, regia di George Mendeluk (1986)
  • Il pomo di Adamo, regia di Phil Alden Robinson (1987)
  • Playboy in prova, regia di Steve Rash (1987)
  • Some girls, regia di Michael Hoffman (1988)
  • La luna spezzata, regia di Kenneth Bowser (1989)
  • Innamorati pazzi, regia di Mel Damski (1989)
  • Seduttore a domicilio, regia di Joan Micklin Silver (1989)
  • Coupé de ville, regia di Joe Roth (1990)
  • Run, regia di Geoff Burrowes (1991)
  • L’impero del crimine, regia di Michael Karbelnikoff (1991)
  • Bank Robber, regia di Nick Mead (1993)
  • Face the music, regia di Carol Wiseman (1993)
  • 110 e lode, regia di Alek Keshishian (1994)
  • Hugo Pool, regia di Robert Downey Sr. (1997)
  • Denial, regia di Adam Rifkin (1998)
  • The Treat, regia di Jonathan Gems (1998)
  • Delitto e castigo, regia di Joseph Sargent (1998)
  • There’s no fish food in heaven, regia di Eleanor Gaver (1998)
  • Geremia il profeta, regia di Harry Winer (1998)
  • Ava’s magical adventure, regia di Patrick Dempsey e Rocky Parker (1998)
  • Me and Will, regia di Melissa Behr e Sherrie Rose (1999)
  • Scream 3, regia di Wes Craven (2000)
  • Rebeillon, regia di Ivan Sergei (2002)
  • Il club degli imperatori, regia di Michael Hoffman (2002)
  • Tutta colpa dell’amore, regia di Andy Tennant (2002)
  • Il settimo è quello giusto, regia di Harry Winer (2003)
  • Koda, fratello orso 2, regia di Ben Gluck, (Voce) (2006)
  • Freedom Writers, regia di Richard LaGravenese (2007)
  • Come d’incanto, regia di Kevin Lima (2007)
  • Un amore di testimone, regia di Paul Weiland (2008)
  • Appuntamento con l’amore, regia di Garry Marshall (2010)
  • Le regole della truffa, regia di Rob Minkoff (2011)
  • Transformers 3, regia di Michael Bay (2011)
  • Bridget Jones's Baby, regia di Sharon Maguire (2016)

Patrick Dempsey Filmografia – Televisione

  • Disneyland, (Serie TV 1 episodio) (1986)
  • Fast Times, (Serie TV) (1986)
  • The Super Mario Bros. Super Show!, (Serie TV 1 episodio) (1989)
  • The General Motors Playwrights Theater, (Serie TV 1 episodio) (1991)
  • J.F.K. Reckless Youth, regia di Harry Winer, (Film TV) (1993)
  • For better and for worse, regia di Paolo Barzman, (Film TV) (1993)
  • Bloodknot, regia di Jorge Montesi, (Film TV) (1995)
  • Virus letale, regia di Wolfgang Petersen (1995)
  • The Right to Remain Silent, regia di Hubert de La Bouillerie, (Film TV) (1996)
  • A Season in Purgatory, regia di David Greene, (Film TV) (1996)
  • Ventimila leghe sotto i mari, regia di Rod Hardy, (Film TV) (1997)
  • The Player, regia di Mark Piznarski, (Film TV) (1997)
  • Odd Jobs, regia di Peter O’Fallon, (Film TV) (1997)
  • The Escape, regia di Stuart Gillard, (Film TV) (1998)
  • Will & Grace, (Serie TV 3 episodi) (2000-2002)
  • Once and Again, (Serie TV 4 episodi) (2000-2001)
  • Blonde, (Miniserie TV 1 episodio) (2001)
  • Chestnut Hill, regia di Don Scardino, (Film TV) (2001)
  • Corsairs, regia di Michael Dinner, (Film TV) (2002)
  • About a Boy, regia di Ken Kwapis, (Film TV) (2003)
  • Karen Sisco, (Miniserie TV 1 episodio) (2003)
  • Angeli d’acciaio, regia di Katja von Garnier, (Film TV) (2004)
  • The Practice – Professione avvocati, (Serie TV 3 episodi) (2004)
  • Shade, regia di Kimberly Williams-Paisley, (Cortometraggio) (2006)
  • Private Practice, (Serie TV) (2009-2012)
  • Grey’s Anatomy, (Serie TV) (2009-2013)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *