Obbligo o Verità (2018)

Obbligo o verità? - Recensione: un’opera di genere che non convince

Obbligo o verità review

Un gruppo di ragazzi in vacanza in Messico entra in una casa stregata e inizia a giocare a "Obbligo o verità". La cosa prenderà una brutta piega a causa di un demone che si impossessa del gruppo con conseguenze prevedibili.  "Obbligo o verità" è un horror diretto da Jeff Wadlow, che non aggiunge niente di nuovo al genere.

Olivia/Lucy Hale e Markie/Violett Beane sono due amiche inseparabili. La loro ultima vacanza insieme in Messico con il boyfriend di quest’ultima Lucas/Tyler Posey diventerà un incubo senza uscita, in cui loro saranno le “final girls”, ovvero le uniche destinate a sopravvivere a un massacro di gruppo. Questo è solo il primo dei tanti stereotipi del film in questione.

I protagonisti sono chiassosi e maleducati, stile Jersey Shore e vanno avanti a 'shortini' fino allo sfinimento. Le best friends Olivia e Markie si contendono il ragazzo del cuore e a uccidere tutti, più che il demone evocato, sembra essere la quantità di menzogne che sono nascoste tra i membri del gruppo protagonista. Del resto, Brad/Sam Lerner è gay e lo nasconde al padre poliziotto e Tyson/Nolan Gerard si finge integerrimo ma spaccia finte ricette mediche, usando le credenziali di famiglia.

Obbligo e verità: un film di genere che non riesce neanche a spaventare

Non incute nessuna paura l’ultimo film del regista di “ Nickname: enigmista”: la narrazione risulta piatta e i personaggi solo accennati dal punto di vista psicologico. Il risultato è un horror di serie B da vedere in poltrona in una fredda serata d’inverno tra amici.

01Ivana Faranda

 

  • Titolo originale: Truth Or Dare
  • Regia: Jeff Wadlow
  • Cast: Violett Beane, Lucy Hale, Tyler Posey, Nolan Gerard Funk, Hayden Szeto,Sophia Taylor, Sam Lerner, Landon Liboiron e Aurora Perrineau
  • Genere: Horror, colore
  • Durata: 103 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 21 giugno 2018

Obbligo o Verità - Locandina italiana

Il regista Jeff Wadlow dopo il successo di "Never Back Down - Mai arrendersi" del 2008 e di "Non - Stop" del 2014, torna al cinema con un film horror soprannaturale: "Obbligo o Verità". La nuova pellicola è stata scritta da Wadlow, Michael Reisz, Jillian Jacobs e Chris Roach. I protagonisti del film sono due star di serie televisive americane: Lucy Hale, al centro di "Pretty Little Liars" e Tyler Posey, Scott McCall in "Teen Wolf".

Obbligo o verità: non è un gioco semplice

"Obbligo o Verità" è un horror movie che pone al centro della storia il famosissimo game al quale tutti noi abbiamo preso parte, almeno una volta nella vita. Ma cosa accadrebbe se qualcuno o qualcosa iniziasse a punire mortalmente coloro che mentono? Cosa accadrebbe se il gioco decidesse quando iniziare e finire? Lucy Hale vestirà i panni di Olivia, una giovane studentessa universitaria che verrà messa a dura prova dal gioco.

Con la produzione di Jason Blum per la Blumhouse Production ("Scappa - Get Out" e "La Notte del Giudizio") e la distribuzione della Univeral Pictures, il film "Obbligo o Verità" è distribuito nelle sale americane il 13 aprile 2018 e in Italia il 21 giungo 2018.

Il 16 marzo 2017, Blumhouse Productions e Universal Pictures hanno annunciato il regista e la protagonista di "Obbligo o Verità" mentre tutto il resto del cast è stato aggiornato pian piano. Le riprese sono cominciate nel giugno 2017. La giovane attrice infatti ha pubblicato sul suo profilo instagram una foto che la ritrae insieme ai suoi colleghi in Messico per girare il film.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *