Netflix contro Cannes: fuori “Roma” di Alfonso Cuaron

La piattaforma online Netflix minaccia di ritirare ben 5 film dal Festival di Cannes, incluso il film di Alfonso Cuarón “Roma”

Il gigante dello streaming in protesta

Alfonso Cuaron News 09 aprile 2018

Il divario tra Netflix e Cannes sembra stia crescendo sempre di più.

Secondo quanto riportato da Vanity Fair, sembrerebbe che Netflix stia minacciando di omettere ben 5 film dal festival di Cannes, seguendo la notizia che solo i film che usciranno nelle sale francesi possono ricevere un posto nella competizione ufficiale.

I cinque film Netflix in questione sono: l’attesissimo “Roma” del regista Alfonso Cuarón, che racconterà la storia di una famiglia messicana, “Hold the Dark” di Jeremy Saulnier’s, “Norway” di Paul Greengrass, e due film su Orson Welles, “The Other Side of the Wind” recentemente concluso e il documentario di Morgan Neville “They’ll Love Me When I’m Dead”.

L’esperienza di Netflix a Cannes 2017

Netflix ha portato due film alla Croisette l’anno scorso, entrambi in concorso: “Okja” un film di Bong Joon-ho che racconta le avventure di una ragazzina coreana con il suo animale domestico, il supermaiale Okja esperimento di laboratorio; e “The Meyerowitz Stories (New and Selected)” di Noah Baumbach, tre fratelli adulti si ritrovano a New York per affrontare il padre, un permaloso artista. Nessuno dei due film ha vinto dei premi.

“L’anno scorso ho pensato di convincere Netflix, ma si sono rifiutati di distribuire i film nelle sale cinematografiche” ha dichiarato il direttore di Cannes Thierry Fremaux lo scorso mese. “Questo è il loro modello economico, e lo rispetto, ma lavoriamo tutti nel campo del cinema e desideriamo che i film che partecipano al concorso vengano rilasciati nelle sale. Questo è quello che vogliono gli amanti del cinema e anche Netflix deve rispettarlo.”

L’edizione di quest’anno del Festival di Cannes inizierà l’8 maggio e i film in concorso saranno dichiarati il 12 aprile.

Netflix non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Ilaria Di Mattia

09/04/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *