Melissa McCarthy nel “Super-Intelligence” di Ben Falcone

Ben Falcone dirigerà la moglie Melissa McCarthy nel nuovo progetto della New Line “Super-Intelligence”, un action-comedy che segna la quarta collaborazione della coppia.

Melissa McCarthy protagonista del nuovo film di Ben Falcone

Melissa McCarthy e Ben Falcone

Il progetto è stato ideato nel 2017 dalla stessa McCarthy insieme a Falcone, e insieme figureranno come produttori attraverso la loro casa di produzione On The Day Productions. “Super-Intelligence” segna la quarta collaborazione della coppia sposata dopo “Tammy” (2014), “The Boss” (2016) e “Life of the Party” (2018).

In “Super-Intelligence” Melissa McCarthy interpreterà un ex dirigente aziendale che vive una vita monotona, seria e di cui è molto insoddisfatta. Nel corso della storia le cosa cambieranno quando verrà selezionata per essere l’osservatrice della prima superintelligenza al mondo, un’intelligenza artificiale di cui si dubita se possa o meno conquistare il mondo. Il film è stato scritto da Steve Mallory (noto per le varie collaborazione con l’attrice) con la collaborazione della coppia McCarthy-Falcone. L’inizio delle riprese è stato programmato per l’inizio di luglio.

Prima dell’inizio delle riprese di “Super-Intelligence”, la McCarthy girerà “The Kitchen” insieme a Taiffay Haddish ed Elisabeth Moss. Il film è l’adattamento cinematografico della serie a fumetti della DC/Vertigo tutta al femminile.  Melissa McCarthy e le colleghe impersoneranno tre donne che vivono nella Hell’s Kitchen degli anni ’70 e che prenderanno le redini della mafia irlandese locale un volta che i rispettivi mariti finiranno in galera.

Il film “Life of the Party” invece, uscirà nelle sale cinematografiche l’11 maggio 2018. Inoltre vedremo la McCarthy in “Can You Ever Forgive Me” della Fox Searchlight, in uscita il prossimo 29 ottobre e in cui veste i panni di Lee Israel, una scrittrice che ha pubblicato tra gli anni ’60 e ’80 i profili di varie donne di successo come Katharine Hepburn, Tallulah Bankhead, Estee Lauder e Dorothy Kilgallen. All’inizio della storia, Israel sarà in rovina perché non più in grado di far pubblicare i suoi scritti.

 

Riccardo Careddu

11/04/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *