Lui è tornato

  • Titolo Originale: Er Ist Wieder Da
  • Regia: David Wnendt
  • Cast: Oliver Masucci, Fabian Busch, Christoph Maria Herbst, Katja Riemann, Franziska Wulf, Lars Rudolph
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 116 minuti
  • Produzione: Germania, 2015
  • Distribuzione: Nexo Digital
  • Data di uscita: 26 Aprile 2016

Lui_è_tornato_POSTER_100x140"Lui è tornato", ispirato al romanzo best seller di Timur Vermes (libro fenomeno che è stato primo nella classifica della rivista SPIEGEL per 20 settimane, ha venduto oltre 2 milioni di copie solo in Germania e vede traduzioni in corso in oltre 40 paesi), è una pellicola che fonde commedia e satira sociale per riflettere sul presente, mostrandoci cosa accadrebbe se Hitler si risvegliasse ai giorni nostri, partendo dal presupposto che in quel lontano 30 aprile 1945 Hitler non si suicidò, ma trovò il modo di sopravvivere in uno stato di preservazione, per poi risvegliarsi in tempi successivi. Questi tempi sono giunti ora, in una temperata Berlino: Adolf Hitler - che oggi, nel 2016, avrebbe 127 anni - si risveglia nel luogo che un tempo ospitava il suo bunker, deciso a portar avanti quel progetto che un tempo aveva causato il più devastante conflitto mondiale.

Ma i tempi sono cambiati, e mentre il vero Adolf Hitler gira per le strade tedesche viene sbeffeggiato da bambini e passanti, che lo ritengono un alquanto realistico sosia e comico. Sarà proprio questo carattere che attirerà l'attenzione di un reporter, che decide di usarlo come soggetto del suo nuovo progetto. Il 'finto' (ma neanche tanto) Hitler ottiene così un grande consenso di pubblico, finendo sui canali nazionali perché protagonista del documentario che lo ritrae come un brillante comico. Ma di finto, in quell'uomo, non c'è nulla, e le intenzioni che un tempo lo spinsero a compiere uno sterminio sono sempre in agguato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *