LEGO Ninjago – Il Film

Lego Ninjago - Il film - Recensione: un enorme deja vu che riesce comunque ad affascinare i più piccoli

Lego Ninjago il film scena

"Lego Ninjago" è una storia trita e ritrita dove si tenta maldestramente di esplorare i rapporti padre-figlio, l'amicizia, il bullismo, il diventare grandi e via discorrendo, nella speranza di scucire a genitori accondiscendenti i soldi per il biglietto e le patatine.

Per non volare troppo alto con la fantasia il padre, cattivissimo e senza cuore, è tutto nero e ha un mantello, e fortunatamente hanno avuto il buon senso di chiamarlo Garmadon e non Darth Vader, altrimenti sui mattoncini che popolano la pellicola avrebbero dovuto scriverci "Star Wars" e non Lego. Il di lui figlio, Lloyd, che in segreto veste i panni del Ninja Verde, non ricorda di sicuro l'amato Skywalker, eppure le sue vicissitudini entusiasmano i bambini, soprattutto quelli più piccoli, che per ovvi motivi hanno un archivio cinematografico ancora limitato.

Lego Ninjago - Il film: nonostante le tante banalità i mattoncini piacciono sempre

In "Lego Ninjago - Il film" prendono corpo le coraggiose avventure di Ninja Verde e dei sui giovani amici che, seguono le lezioni dal saggio Maestro Wu, nonché fratello buono di Garmadom, per diventare veri ninja e... badate bene... gestire la 'forza' che risiede in loro. I nostri eroi di mattoncini dovranno faticare per salvare la città di Ninjago dalla furia distruttrice di Garmadon, affrontando le insidie della natura ostile e dei nemici sempre in agguato.

I più piccoli apprezzano le corse, le mosse da ninja, i grandi mech, che si divertiranno a riprodurre a casa, mattoncino su mattoncino, e l'immancabile lieto fine pacificatore; ma nonostante alcuni spunti ironici "Lego Ninjago" non raggiunge mai la piena sufficienza per un pubblico adulto, neppure per i più nostalgici delle famose costruzioni.

Seppur tecnicamente il film non presenti grosse falle e visivamente si ponga un gradino sopra i precedenti lungometraggi Lego per la cura delle ambientazioni, manca quella scintilla necessaria a far dimenticare l'immobilismo proprio dei personaggi.

Unica idea interessante il mostro-gatto, uno spiritoso espediente narrativo, e il sempre simpatico Jackie Chan, sia nei sui siparietti personali che nel dare voce e verve a Wu. I nostri doppiatori danno il massimo, ma non possono fare miracoli.

Maria Grazia Bosu

  • Titolo originale: The Lego Ninjago Movie
  • Regia: Charlie Bean
  • Cast: Dave Franco, Jackie Chan, Zach Woods, Michael Peña, Kumail Nanjiani, Fred Armisen, Abbi Jacobson
  • Genere: Animazione, colore
  • Durata: 101 minuti
  • Produzione: USA, 2016
  • Distribuzione: Warner Bros Italia
  • Data di uscita: 12 Ottobre 2017

Lego Ninjago il film loc"LEGO Ninjago – Il Film", proprietà dei Lego, ha riscosso successo prima in forma di serie animata, per poi arrivare sul grande schermo grazie alla regia di Charlie Bean, alla seconda esperienza con un film animato.

Il mondo di Ninjago è bagnato dalla cultura tradizionale e mitica sia cinese che giapponese e in questo film i produttori cercano di discostarsi dalla serie andata in onda in TV. Forti samurai, agili ninja e saggi sensei sono pronti a combattere contro armate di uomini serpente, draghi sputa fuoco e, su tutti, il signore del male Lord Garmadon.

Lego Ninjago - Il film: la scuola di Ninja

Il film segue la storia di un anziano maestro di kung-fu, Sensei Wu, che ha il compito di creare una squadra di forti ninja. Il suo scopo è quello di riuscire a sconfiggere il suo fratello malvagio, Sensei Garmadon, deciso a minacciare l'intera isola in cui vivono i ninja. A rispondere alla chiamata di Sensei Wu sono diversi giovani dallo spirito imbattibile: i fratelli Kay e Nya Smith, Zane Julian, Cole Bucket, Jay Walker/Gordon e Lloyd Montgomery Garmadon, conosciuto anche come il Ninja verde. Il vecchio maestro si ritroverà a formare il gruppo di ragazzi, insegnare loro l'arte del kung-fu e l'utilizzo Spinjizu.

Tra le risate e la bellezza visiva, il film racconta anche una storia di coraggio e di conflitti eterni. Non a caso, uno dei ragazzi protagonisti, il Ninja verde, è anche il figlio del perfido nemico di Sensei Wu.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *