La settima onda (2014)

La settima onda - Recensione: due destini che si incrociano

La settima onda rece

"La settima onda" è il film d'esordio alla regia di Massimo Bonetti, noto attore italiano, che ha recitato al fianco di Massimo Troisi in "Le vie del Signore sono finite".

La pellicola ruota intorno alla figura di Tanino, interpretato da Alessandro Montanaro, che è un giovane pescatore, afflitto da problemi economici. La storia è ambientato sullo sfondo di un mare cristallino e terre brulle, in cui due destini, molto diversi, si incrociano per non separarsi più.

"La settima onda" prende spunto da un incontro del regista con un pescatore di Gaeta, un incontro folgorante che ha dato la spinta alla stesura delle sceneggiatura.

È un film sulla vita quotidiana e su problemi reali, come la precarietà del lavoro, che opprimono molte persone. La messa in scena è ben riuscita grazie alla professionalità e bravura degli attori, che si immedesimano con grande profondità nella realtà dei personaggi.

Un'interpretazione convincente che emoziona

La settima onda

In particolare, l'interpretazione di Alessandro Haber, che impersona Saverio, è perfettamente riuscita: il suo personaggio è una persona anziana, rimasta sola e che ha dovuto affrontare molte tragedie nella vita; il suo unico amico e conforto è rappresentato dalla cagnolina Nina, che non lo lascia mai solo. Questo personaggio e il modo in cui Haber lo porta sul grande schermo ricorda molto "Umberto D" di Vittorio De Sica, in cui il protagonista viene, addirittura salvato dal suo amico a quattro zampe.

Francesco Montanaro, che siamo abituati a vedere nel ruolo del "duro", come nella serie "Romanzo criminale", ha dimostrato di essere versatile nella recitazione, e di poter personificare anche personaggi drammatici. Altrettanto efficace è il lavoro fatto da Valeria Solarino, che incarna Sara, la moglie di Tanino, una donna che ama il suo lavoro e soffre quando le viene portato via, e si tormenta per le difficoltà della sua famiglia, la Solarino ha portato sullo schermo questo dolore come se fosse suo.

Anche Imma Piro, che interpreta Lavinia, la suocera di Tanino, è riuscita a fare del suo personaggio una personalità sanguigna e vera.

Ne "La settima onda" i paesaggi e la natura hanno una valenza particolare, bellissime le inquadrature del mare, e significative quelle della luna, che appare più volte nella pellicola, quasi a voler sancire il legame di due vite apparentemente opposte.

In conclusione, non è una pellicola perfetta, ma come prima opera è un ottimo risultato.

Mariateresa Vurro

  • Regia: Massimo Bonetti
  • Cast: Alessandro Haber, Valeria Solarino, Francesco Montanari
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 90 minuti
  • Produzione: Italia, 2014
  • Distribuzione: Ipnotica Distribuzioni
  • Data di uscita: 24 maggio 2018

La settima onda locandinaIl film "La settima onda" ripercorre le vicende di Tanino, un giovane pescatore che vive in un paese del sud dell'Italia. Soppresso dalle difficoltà della vita matrimoniale, l'uomo, appassionato e sognatore, trova rifugio nell'amicizia con Saverio, che nonostante sia molto diverso dal protagonista, rappresenta per lui un'ancora di salvezza. Tra i due si crea da subito un profondo legame che con il tempo diventa difficile da spezzare, un legame in cui gli amici condividono anche le reciproche sofferenze e dispiaceri, come nel caso di un temuto magnate de pesce che si ritrova a manipolare i sogni e i progetti di Tanino e suo nuovo amico, mettendo in pericolo le loro esistenze.

La storia si svolge sullo sfondo dei bellissimi paesaggi del Sud, incorniciati dal mare e dal sole che trasmettono perfettamente la bellezza del Mediterraneo.

La settima onda: secondo film da regista per Massimo Bonetti

La pellicola "La settima onda" è il secondo lungometraggio del regista Massimo Bonetti, conosciuto principalmente per la sua carriera da attore, durante la quale ha recitato in numerosissimi film e serie TV, tra cui "La squadra" (2000 - 2007) dove ha indossato  in panni del personaggio principale.

La settima onda: il cast

Per il cast di "La settima onda" Massimo Bonetti ha scelto attori italiani di grande livello, come Valeria Solarino ("Smetto quando voglio", "A casa tutti bene", "Quanto basta"); Alessandro Haber, vincitore di diversi Nastro d'Argento, tra cui quelli per  "Le rose del deserto" e "La sconosciuta" nel 2007. Mentre nei panni del protagonista principale vediamo Francesco Montanari, famoso per il suo ruolo nella serie TV "Il cacciatore" per cui, nel 2018, ricevette il premio come Miglior Attore Protagonista al Cannes International Series Festival.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *