La Lionsgate vuole un ritorno per “Hunger Games” e “Twilight”

L’amministratore delegato della Lionsgate Entertainment, Jon Feltheimer, accenna al fatto che lo studio è interessato nello sviluppare nuovi film che esplorano più a fondo gli universi delle amataissime saghe cinematografice: “Hunger Games” e “The Twilight Saga”.

Lionsgate: possibile ritorno delle amatissime saghe tratte dai best-seller di fama mondiale?Hunger Games della Lionsgate Entertainment

Negli ultimi venti anni Hollywood si è data da fare con l’adattamento delle saghe letterarie young adult di maggior successo, sicuramente partita senza alcuna ombra di dubbio che è stato tutto merito del successo mondiale dell’adattamento cinematografico della Warner Bros. Pictures sui romanzi con protagonista il maghetto Harry Potter, scritti da J. K. Rowling.

Altri due young adult di successo sono di sicuro quelli scritti rispettivamente da Suzanne Collins e Stephanie Meyer ed entrambe le saghe si sono meritate l’adattamento cinematografico di tutti i volumi che hanno appassionato milioni di lettori.

Con la diminuzione della notorietà del franchise di “Hunger Games” (nonostante l’ultimo film sia uscito nel 2015) e la ribalta della saga di “Divergent” che approderà in televisione, gli Studios vogliono smuoversi per poter riadattare nuovamente la saga per il grande schermo.

Lionsgate: molto altro da raccontare

L’amministratore delegato della casa di produzione ha dichiarato che le due saghe cinematografiche, nonostante concluse, hanno ancora molto da poter esplorare, molte altre storie da poter raccontare ai milioni di fan in giro per il mondo.

Per quanto gli universi di “Hunger Games” e “Twilight” siano completamente diversi, entrambi sono pronti per uno spin-off. Il co-presidente, Patrick Wachsberger ha detto che un film dedicato all’universo di “Twilight” è possibile solamente se la scrittrice dei romanzi, Stephanie Meyer, dia il suo consenso.

Mentre Feltheimer ha detto già in passato che la Lionsgate aveva intenzione di produrre un film spin-off ambientato nel mondo fantascientifico nella terra di Panem. Ovviamente nessuna delle due saghe può continuare se le scrittrici non acconsentono alla continuazione dello sviluppo dei loro universi.

Alessio Camperlingo

10/08/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *