La casa di famiglia

  • Regia: Augusto Fornari
  • Cast: Lino Guanciale, Stefano Fresi, Libero de Rienzo, Matilde Gioli, Luigi Diberti
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: n/d
  • Produzione: Italia, 2017
  • Distribuzione: Vision Distribution
  • Data di uscita: 16 novembre 2017

La casa di famiglia locandina"La casa di famiglia" è la commedia di esordio alla regia cinematografica per il talentuoso attore italiano Augusto Fornari, originario di Tivoli in provincia di Roma. Grazie all'incredibile esperienza cinematografica in qualità di attore (ha partecipato come interprete al film di Rocco Papaleo "Basilicata coast to coast" e alle pellicole di Ettore Scola "Concorrenza sleale" e "Gente di Roma") e in teatro (nel ruolo di ancho Panza nel "Don Chisciotte" di Scaparro e come regista e interprete nello spettacolo "Amleto contro la Pantera Rosa" dove presta il volto all'ispettore Clouseau), Fornari ha potuto sviluppare un incredibile senso estetico e una palese propensione per il gusto comico.

Il plot di "La casa di famiglia" ruota attorno a quattro sprovveduti fratelli: Alex (interpretato da Lino Guanciale), i gemelli Oreste (Stefano Fresi) e Giacinto (Libero De Rienzo) e Fanny (Matilde Gioli). Benché decisamente molto diversi da ogni punto di vista, i quattro sono uniti da un forte legame affettivo, tanto che quando Alex confessa al resto della famiglia di navigare in cattive acque e avere ingenti problemi di denaro, i suoi fratelli non battono ciglio e per aiutarlo, decidono di sacrificare la casa del padre vendendola al miglior offerente; d'altra parte il loro amato genitore Sergio (Luigi Diberti), ormai in coma da diversi anni - anche fosse contrario - non potrebbe manifestare il suo disappunto.

La casa di famiglia: un risveglio improvviso

Il giorno della firma del contratto di vendita, però, accade l'impensabile: il vecchio si risveglia e secondo i medici è per lui fondamentale tornare alla sua vita di tutti i giorni, circondato da ciò che aveva caratterizzato la sua esistenza - sia dal punto di vista affettivo che materiale - prima di stare male. L'unica cosa da fare è cercare di recuperare nel più breve tempo possibile tutto ciò che c'era all'interno della villa, tra incredibili colpi di scena, situazioni rocambolesche e un velo di malinconia.

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *