Kirsten Dunst

Kirsten Dunst è un'attrice americana con numerosi film alle spalle; tra i più famosi la trilogia di "Spider-man" di Sam Raimi e "Marie Antoniette" di Sofia Coppola.

Kirsten Dunst, la “melancolica” attrice d'origini tedesche

(Point Pleasant, New Jersey, 30 aprile 1982)

Kirsten Caroline Dunst nasce a Point Pleasant, nel New Jersey, il 30 aprile 1982. Il padre Klaus, medico tedesco, e la madre Inez, artista svedese, si separano 7 anni dopo la sua nascita e la Foto dell'attrice Kirsten Dunstbambina affronta così il trasferimento sulla West Coast, insieme al fratellino Christian.

Kirsten, nonostante tutto, anni prima ha già iniziato la sua carriera: dal 1985 appare negli spot televisivi e nel 1988 ha fatto parte di uno sketch al Saturday Night Live. Nel 1989, dopo il trasferimento, passa al grande schermo, con “New York Stories”, nell'episodio diretto da Woody Allen, e l’anno successivo Brian De Palma la vuole per “Il Falò delle Vanità”. Dal 1991 al 1997 la piccola Kirsten entra nel cast di varie serie televisive: “Quando si ama” (1990), “Star Trek: The Next Generation” (1993) e “E.R. – Medici in prima linea” (1996 – 1997) e, nel frattempo, studia danza e recitazione a New Orleans. Nel 1994 arriva il salto di qualità: viene scelta per la parte di Claudia in “Intervista col Vampiro”, di Neil Jordan, e guadagna la nomination al Golden Globe.

La carriera di Kirsten Dunst prende il volo

È proprio questa partecipazione che dà la svolta alla sua carriera: da allora, si susseguono quindici anni di ininterrotto lavoro sul set, con film di grande calibro, associati ad altri minori, che la rendono sempre più famosa: “Piccole donne” (1994) di Gillian Armstrong, ispirato al celebre romanzo per ragazze; “Jumanji" (1995) di Joe Johnston, dove recita insieme a Robin Williams; “Sesso e potere” (1997) di Barry Levinson con Robert De Niro e Dustin Hoffman; “Il giardino delle vergini suicide” (1999) di Sofia Coppola, la tragica storia delle sorelle Lisbon; “Il corvo 3 – Salvation” (2000); “Spider-Man” (2002) di Sam Raimi, che la renderà famosa nel ruolo di Mary Jane, la ragazza che Spiderman ama da sempre; “Mona Lisa Smile” (2003) di Mike Newell con Julia Roberts e Julia Stiles; “Se mi lasci ti cancello” (2004) di Michel Gondry, in cui interpreta la parte di una giovane infermiera che assiste al disfacimento della coppia Jim Carrey-Kate Winslet.

Spider-Man 2” di Sam Raimi arriva nel 2004, mentre nel 2005 recita in “Elizabethtown” di Cameron Crowe, al fianco di un Orlando Bloom in crisi. In “Marie Antoinette”  del 2006, Kirsten Dunst viene diretta per la seconda volta da Sofia Coppola, vestendo i panni della regina Maria Antonietta, moglie di Luigi XVI.

Nel 2007 arriva poi il terzo capitolo di Spider-Man, “Spider-Man 3”, ancora di Sam Raimi, seguito l’anno successivo dalla commedia amara “Star System – Se non ci sei non esisti” con Jeff Bridges. Nel 2009 arriverà anche “Love &Secrets” di Andrew Jarecki, in cui si troverà al fianco di Ryan Gosling.

Per la bravissima attrice, con il 2010 arriva anche il momento di mettersi nuovamente alla prova: è lei a essere scelta per interpretare il ruolo di Justine, una donna in perenne conflitto con la sorella, nel film catastrofico diretto da Lars Von Trier "Melancholia"(2011). Sarà proprio questo ruolo a farle vincere il premio per la Miglior Interpretazione Femminile al 64° Festival di Cannes.

Anche il 2011 si rivela un anno estremamente fitto di impegni; in bilico tra commedia dai toni demenziali, pellicole romantiche e trasposizioni di grandi classici della letteratura. Si trasforma prima in Regan, reginetta del liceo affetta da manie di perfezionismo, che si Foto dell'attrice Kirsten Dunstritrova a fare da damigella d'onore alla ragazza più brutta del liceo, protagonista di "The Wedding Party"(2012). Tolto l'abito da cerimonia veste quello di Camille, protagonista femminile accanto a Kristen Stewart, dell'adattamento del capolavoro di Jack Kerouac, in "On The Road" (2012) e quelli di Eden, che si innamora del ragazzo del pianeta sbagliato in "Upside Down" (2012), dove recita al fianco di Jim Sturgess. Nel 2013 compare in alcuni film, come "Anchorman 2: The Legend Continues" e "Bling Ring", quest'ultimo ancora di Sofia Coppola.

Il 2014 è l'anno de "I due volti di gennaio", al fianco di Viggo Mortensen e Oscar Isaac. L'anno successivo si dedica alla serie TV "Fargo" (2015), per tornare poi sul grande schermo nel 2016 con "Midnight Special" di Jeff Nichols e "Il diritto di contare" di Theodore Melfi. Nel 2017 torna a collaborare con Sofia Coppola, nel film "L'inganno".

Vita privata

Nella vita privata Kirsten Dunst ha mostrato di essere un’anticonformista con una serie di dichiarazioni in cui ha ammesso di far uso di marijuana e di trovare ridicola l’opinione dell’America in merito. Dopo essere stata fidanzata per alcuni anni con l’attore Jake Gyllenhaal, le sono stati attribuiti vari flirt tra cui uno con il cantante degli Strokes Fabrizio Moretti e con il leader dei Razorlights Johnny Borrel.

Claudia Resta

Kirsten Dunst Filmografia - Attrice - Cinema

Una foto dell' attrice Kirsten Dunst

  • New York Stories, regia di Woody Allen, Francis Ford Coppola e Martin Scorsese (1989)
  • Kiki consegne a domicilio, regia di Hayao Miyazaki (Voce) (1989)
  • Il falò delle vanità, regia di Brian De Palma (1990)
  • Quando si ama (Serie TV) (1990)
  • High Strung, regia di Roger Nygard (1991)
  • Darkness Before Dawn, regia di John Patterson (Film TV) (1993)
  • Sisters (Serie TV) (1993)
  • Star Trek: The Next Generation (Serie TV) (1993)
  • Caro zio Joe, regia di Jonathan Lynn (1994)
  • Intervista col vampiro, regia di Neil Jordan (1994)
  • Piccole donne, regia di Gillian Armstrong (1994)
  • Jumanji, regia di Joe Johnston (1995)
  • CBS Schoolbreak Special (Serie TV) (1995)
  • The Siege at Ruby Ridge, regia di Roger Young (Film TV) (1996)
  • Il tocco di un angelo, (Serie TV) (1996)
  • Confessione finale, regia di Keith Gordon (1996)
  • E.R. - Medici in prima linea (Serie TV) (1996)
  • Oltre i limiti (Serie TV) (1997)
  • Gun (Serie TV) (1997)
  • Tower of Terror, regia di D.J. MacHale (Film TV) (1997)
  • True Heart, regia di Catherine Cyran (1997)
  • Anastasia, regia di Don Bluth e Gary Goldman (Voce) (1997)
  • Sesso & potere, regia di Barry Levinson (1997)
  • Small Soldiers, regia di Joe Dante (1998)
  • The Animated Adventures of Tom Sawyer, regia di William R. Kowalchuk Jr. (Voce) (1998)
  • College femminile, regia di Sarah Kernochan (1998)
  • Stories from My Childhood (Serie TV) (Voce) (1998)
  • Quindici anni e incinta, regia di Sam Pillsbury (Film TV) (1998)
  • The Devil's Arithmetic, regia di Donna Deitch (Film TV) (1999)
  • Il giardino delle vergini suicide, regia di Sofia Coppola (1999)
  • Bella da morire, regia di Michael Patrick Jann (1999)
  • Le ragazze della Casa Bianca, regia di Andrew Fleming (1999)
  • All Forgotten, regia di Reverge Anselmo (2000)
  • Il corvo 3 – Salvation, regia di Bharat Nalluri (2000)
  • Luckytown, regia di Paul Nicholas (2000)
  • Ragazze nel pallone, regia di Peyton Reed (2000)
  • Deeply, regia di Sheri Elwood (2000)
  • Get Over It, regia di Tommy O'Haver (2001)
  • Crazy/Beautiful, regia di John Stockwell (2001)
  • Hollywood Confidential, regia di Peter Bogdanovich (2001)
  • Spider-Man, regia di Sam Raimi (2002)
  • Levity, regia di Ed Solomon (2003)
  • La profezia di Kaena, regia di Chris Delaporte e Pascal Pinon (Voce) (2003)
  • Mona Lisa Smile, regia di Mike Newell (2003)
  • The Death and Life of Nancy Eaton, regia di Jerry Ciccoritti (Film TV) (2003)
  • Se mi lasci ti cancello, regia di Michel Gondry (2004)
  • Spider-Man 2, regia di Sam Raimi (2004)
  • Wimbledon, regia di Richard Loncraine (2004)
  • Elizabethtown, regia di Cameron Crowe (2005)
  • Marie Antoinette, regia di Sofia Coppola (2006)
  • Spider-Man 3, regia di Sam Raimi (2007)
  • Star System - Se non ci sei non esisti, regia di Robert B. Weide (2008)
  • Fight for Your Right Revisited, regia di Adam Yauch (Cortometraggio) (2010)
  • The Second Bakery Attack, regia di Carlos Cuarón (Cortometraggio) (2010)
  • Love & Secrets, regia di Andrew Jarecki (2010)
  • Melancholia, regia di Lars Von Trier (2011)
  • On The Road, regia di Walter Salles (2012)
  • The Wedding Party, regia di Leslye Heydland (2012)
  • Upside Down, regia di Juan Diego Solanas (2013)
  • Charm, regia di Ashley Cahill (2013)
  • Fotti la notizia, regia di Adam McKay (Cameo) (2013)
  • Bling ring, regia di Sofia Coppola (Cameo) (2013)
  • I due volti di gennaio, regia di Hossein Amini (2014)
  • Midnight Special, regia di Jeff Nichols (2016)
  • Il diritto di contare, regia di Theodore Melfi (2016)
  • L'inganno, regia di Sofia Coppola (2017)

Kirsten Dunst Filmografia - Attrice - Televisione

  • Quando si ama – serie TV (1990-1991)
  • Darkness Before Dawn, regia di John Patterson (1993)
  • Sisters – serie TV, episodi 3x20 - 4x02 (1993)
  • Star Trek: The Next Generation – serie TV, episodio 7x07 (1993)
  • CBS Schoolbreak Special – serie TV, episodio 13x02 (1995)
  • The Siege at Ruby Ridge, regia di Roger Young (1996)
  • Il tocco di un angelo – serie TV, episodio 3x11 (1996)
  • Oltre i limiti (The Outer Limits) – serie TV, episodio 3x14 (1997)
  • E.R. - Medici in prima linea (ER) – serie TV, 6 episodi (1996-1997)
  • Gun – serie TV, episodio 1x05 (1997)
  • Tower of Terror, regia di D.J. MacHale - film TV (1997)
  • Quindici anni e incinta, regia di Sam Pillsbury (1998)
  • L'aritmetica del diavolo, regia di Donna Deitch (1999)
  • The Death and Life of Nancy Eaton, regia di Jerry Ciccoritti (2003)
  • Fargo – serie TV (2015)

Kirsten Dunst Filmografia - Regista

  • Welcome (Cortometraggio) (2007)
  • Bastard (Cortometraggio) (2010)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *